CHIUDI
CHIUDI

16.04.2019

Amarone, 100 bottiglie donate per un pulmino

Gruppo di lavoro di Filo continuo
Gruppo di lavoro di Filo continuo

La cooperativa Filo continuo e il Gruppo di sostegno persone handicappate (Gsph), elaborano iniziative solidali insieme ad aziende e realtà economiche del territorio. L’obiettivo è acquistare un nuovo pulmino. La prima azienda coinvolta è NaturaSì di Pescantina. «Abbiamo messo a punto», spiegano Enrico Zampini e Ettore Avigo, «una modalità di acquisto solidale, per sostenere il progetto del nuovo pulmino per il trasporto di persone diversamente abili. Filo continuo sarà presente nel negozio di corso San Lorenzo e i clienti potranno devolvere i punti spesa, accumulati nel mese, a questa iniziativa». Dopo la prima sottoscrizione, la cifra raccolta per il nuovo pulmino è di circa 15mila euro, ma ne occorrerebbero almeno il doppio. In questa direzione va la seconda iniziativa di Filo continuo. «Stiamo organizzando la serata “Amarone solidale” alla Bottega di Corgnàn a Sant’Ambrogio, per domani», spiega Zampini. «Ci sarà una degustazione di bottiglie di Amarone storico della Valpolicella, donate dalle cantine Aldegheri, Bolla, Brigaldara, Le Salette, Sartori, Nicolis. Cena con degustazione, 100 euro: tutto il ricavato servirà al pulmino. Grazie alla generosità degli operatori economici che ci sostengono». Info, 33582442012, gsphpescantina@libero.it. •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1