CHIUDI
CHIUDI

10.04.2020 Tags: Pescantina

Ore d’ansia a Pescantina Falso allarme a Bussolengo

Sono ore di trepidazione e di attesa quelle che si stanno vivendo alla casa di riposo «Immacolata di Lourdes», a Pescantina, dopo l’accertamento di 55 casi positivi al coronavirus, tutti asintomatici, e cinque positivi tra infermieri e operatori addetti all’ assistenza degli anziani . Intanto, ieri sono ritornati nella struttura due degli ospiti che erano stati ricoverati nei giorni scorsi all’ospedale dopo aver manifestato sintomi riconducibili al Covid 19. «Sono affetti da polmonite e per questo non vengono trattenuti all’ospedale», spiega il direttore dell’ente Massimo Piccoli, «mentre un altro ospite viene invece trattenuto in corsia per ulteriori accertamenti. La situazione è tenuta comunque strettamente sotto controllo dai medici della struttura e dal personale». All’Ipab Centro anziani di Bussolengo, situato in via Paolo Veronese, nella giornata di ieri è stata accertata invece un’ospite con febbre molto alta: sono scattate le procedure previste dal personale della struttura con ricovero immediato della paziente mediante l’intervento di un’ambulanza per pazienti affetti da Covid-19. «Tuttavia», sottolinea il presidente Gilberto Pozzani, «nel pomeriggio della stessa giornata è arrivato il risultato del tampone che ha escluso fortunatamente il contagio da Covid 19. Il personale, che ha espletato tutte le procedure previste in questa emergenza, congiuntamente alla direzione, ha potuto tirare così un sospiro si sollievo e il morale è tornato ad essere ancora molto alto nella struttura».

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie