Nuove mansioni tra i dipendenti

Avvicendamenti nel personale dipendente del Comune di Sant’Ambrogio di Valpolicella. Ad annunciarli il sindaco Roberto Albino Zorzi in consiglio comunale. L’avvocatessa Sara Perlini è entrata in servizio nell’area anagrafe e demografici, sostituendo Maria Teresa Borchia che, dopo 37 anni, è andata in pensione alla fine dello scorso anno come la collega Annalisa Ferrari per 38 anni istruttrice amministrativa in prevalenza nel settore attività economiche e commercio. Dall’ufficio lavori pubblici ambrosiano Susanna Perusi si è trasferita all’Inail, l’Istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro di Verona. In merito al corpo intercomunale di polizia locale Sant’ Ambrogio-Dolcè composto attualmente dal comandante Alessandro Cinotti e quattro agenti, sono stati avviati incontri con altre amministrazioni per assumere un nuovo agente. «In tal modo avremmo sostituito, in gran parte, i colleghi andati in pensione», ha commentato il sindaco. Quanto ai servizi sociali, il Comune ha una nuova assistente sociale: Irene Zambon, con esperienze negli enti locali di Pastrengo, Dolcè, Brentino Belluno e in una casa di riposo, che ha sostituito la dottoressa Cinzia Zancarli, trasferitasi con lo stesso ruolo nel Comune di Bussolengo. •. M.U.

Suggerimenti