Nuova panchina rossa in via Pace

Dopo il successo in teatro dello spettacolo di Alberto Rizzi «Tutta colpa di Eva. Quando l’amore diventa ossessione», di Ippogrifo produzioni, continuano gli eventi per la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, insieme alla Commissione pari opportunità e il Telefono Rosa, a cura dell’assessorato al Sociale di Loretta Sorio. Sabato 26, sarà ricollocata una nuova panchina rossa alla «Bocciofila», di via Pace, con un momento di riflessione sulla Giornata mondiale contro la violenza delle donne. Per l’occasione è stata rinnovata la convenzione con Telefono rosa che ha l’obiettivo di aprire uno sportello a sostegno delle donne vittime di violenza a Pescantina. «Nei prossimi mesi», anticipa l’assessore Sorio, «saranno posizionate anche nelle frazioni altre panchine rosse per tenere sempre viva la riflessione sul femminicidio». Conclude Natascia Zordan, presidente della Commissione pari opportunità: «Abbiamo proposto un percorso culturale con un forte momento di riflessione per condividere messaggi sul tema della violenza di genere, problema che non deve mai essere lasciato in secondo piano». L.C.