CHIUDI
CHIUDI

01.04.2020

Raccolta fondi
per l’ospedale
di Negrar

L'ingresso del Sacro Cuore durante la manifestazione di lunedì
L'ingresso del Sacro Cuore durante la manifestazione di lunedì

Cooperative di viticoltori, associazioni e anche istituti scolastici. In Valpolicella è gara di solidarietà a favore dell’Irccs ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, in prima linea fin dall’inizio dell’epidemia da nuovo coronavirus. L’ospedale ringrazia tutti i donatori pubblicando sul suo sito istituzionale un elenco di chi sta dando il proprio sostegno attraverso una donazione o mettendo a disposizione gratuitamente delle abitazioni per gli operatori.

 

A fare la loro parte nella raccolta di fondi a sostegno della struttura sanitaria in Valpolicella ci sono, tra le realtà locali di Negrar e di altri Comuni limitrofi: Cantina Valpolicella Negrar, la ADS Polisportiva Negrar, la Farmacia Settimo Miglio di Settimo di Pescantina, il Comitato Magnalonga Settembrina di Negrar, l’istituto superiore Calabrese Levi di San Pietro in Cariano, il Gruppo Giovani Fane, la Pro Loco Breonio. Ma i benefattori, allargando lo sguardo a tutta Verona e al mondo imprenditoriale scaligero, sono ben di più.

 

Tutte le donazioni, conferma il Sacro Cuore, sono e saranno impiegate per l’acquisto di presidi sanitari e in particolare di respiratori per l’allestimento di nuove postazioni di terapia intensiva. In parallelo, infine, sta proseguendo sulla piattaforma GoFundMe la raccolta «Coronavirus: sosteniamo il reparto di terapia intensiva in questa lotta» promossa dalla blogger e youtuber veronese Martina Rodini: al mattino di oggi, primo aprile, i donatori sono 558 e la cifra raccolta è pari a 21.440 euro. La raccolta è approvata dalla direzione dell’Irccs di Negrar.

Camilla Madinelli
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie