CHIUDI
CHIUDI

14.12.2019

Protezione civile
raduno in piazza
e messa a Negrar

Numerose autorità civili e militari, tanti volontari e clima di grande amicizia e disponibilità a Negrar di Valpolicella, stamattina, per la messa di Natale della Protezione civile provinciale che quest'anno ha scelto la Valpolicella per ritrovarsi e scambiarsi gli auguri.

 

Presenti il prefetto di Verona Donato Giovanni Cafagna, i comandanti provinciali dei carabinieri Pietro Carrozza e dei vigili del fuoco Nicola Micele, i comandanti della polizia locale di Verona Luigi Altamura e di Negrar Maurizio Facincani. Per i carabinieri c'erano anche il comandante della compagnia di Caprino Michele Minetti e quello della stazione di Negrar, Nico Bernabei. Non potevano mancare, per la Provincia, il consigliere delegato alla Protezione civile Albertina Bighelli e il responsabile tecnico operativo del gruppo, Armando Lorenzini.

 

 

A fianco del sindaco negrarese Roberto Grison, infine, molti amministratori comunali da Malcesine a San Martino Buon Albergo, da Sona a Sant'Ambrogio di Valpolicella, oltre ai consiglieri regionali Massimo Giorgetti e Stefano Valdegamberi. La messa è stata celebrata nella chiesa parrocchiale di Negrar dal vicario generale monsignor Cristiano Falchetto, che al termine della funzione religiosa ha benedetto insieme al parroco negrarese don Luca Masin tutti i mezzi della Protezione civile radunati in piazza Roma e in piazza Vittorio Emanuele. 

Camilla Madinelli
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1