CHIUDI
CHIUDI

08.10.2019

Inaugurato il nuovo reparto di riabilitazione ortopedica a Negrar

Il cardinale Eugenio Dal Corso ha benedetto stamattina, all'ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, il nuovo reparto di Riabilitazione ortopedica realizzato al terzo piano di Casa Nogarè.

Il cardinale Dal Corso, primo porporato della congregazione veronese dei Poveri servi della divina Provvidenza, nominato da Papa Francesco lo scorso 5 ottobre, era arrivato a Negrar per celebrare la messa nel giorno della festa di San Giovanni Calabria, ma alla fine ha preso parte alla benedizione inaugurale del reparto a fianco del superiore generale della Congregazione, padre Miguel Tofful, accolto da applausi e strette di mano.

«Siamo lieti della presenza di monsignor Eugenio, un dono in questo giorno di festa per Don Calabria nell'anno in cui ricorre il ventesimo dalla sua canonizzazione», annuncia padre Tofful. Alla cerimonia hanno preso parte il presidente dell'ospedale fratel Gedovar Nazzari e l'amministratore delegato Mario Piccinini, il direttore sanitario Fabrizio Nicolis, l'ex assessore regionale alla sanità Luca Coletto, circondati da medici e personale della struttura sanitaria e socio sanitaria.  «Questo intervento era ormai più che necessario», dichiara Piccinini. 

La Riabilitazione ortopedica, diretta dal dottor Roberto Filippini, dispone di 25 posti letto (stanze da uno o due letti massimo, con bagno), grande palestra per le attività, salette, ambulatori e altri ambienti, per un totale di mille metri quadrati. Qui saranno accolti i pazienti operati nell'unità di Ortopedia e Traumatologia diretta dal dottor Claudio Zorzi, finora costretti dopo l'operazione a migrare anche fuori regione per le settimane di riabilitazione.

«In questi nuovi spazi ampi e luminosi» conclude Filippini «contiamo di poter curare al meglio e con allegria chi arriva da un percorso lungo e difficile. L'incarico è stimolante, il mio staff nuovo e sono molto fiducioso».

Camilla Madinelli
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1