CHIUDI
CHIUDI

06.11.2019

Giornata alla scoperta dell’enologia

Appassimento delle uve e cooperazione del futuro: per confrontarsi su questi due temi a lei cari per storia e missione aziendale, Cantina Valpolicella Negrar organizza lunedì 18 novembre, nella sede in via Ca’ Salgari, una lunga giornata articolata in degustazioni libere itineranti (dalle 14 alle 21), tre masterclass di respiro internazionale (dalle 14.30 alle 19), uno show cooking (19.30-20.30) dello chef Erny Lombardo di casa a «La Prova del cuoco», un convegno serale a quattro voci (20.30-22). A partire dalle 14 e fino alle 22, sia addetti al settore vitivinicolo ed enologico per professione sia enoappassionati avranno l’opportunità d’incontrare viticoltori e professionisti del mondo del vino italiano e mondiale, nonché degustare vini d’eccellenza seguendo il fil rouge di appassimento e cooperazione. Del resto la storica cantina cooperativa di Negrar è attenta a cogliere le tendenze di mercato, ma ha sempre come punto fermo la valorizzazione della migliore espressione dei terroir dei 230 viticoltori soci, che coltivano 700 ettari di vigneto in gran parte nella Valpolicella classica. Per partecipare a uno o più momenti dell’evento, che costano 25 euro ciascuno, è necessario prenotarsi entro lunedì 11 novembre: telefono 045.25.95.925, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17.30. Ad iniziare le masterclass alle 14.30 sarà Cristina Geminiani di Fattoria Zerbina a Ravenna, da anni impegnata con i vitigni Sangiovese e Albana. Alle 16 è in programma «La vera storia dell’Amarone», verticale di quattro annate storiche del pluripremiato cru Amarone Vigneti di Jago Domìni Veneti commentata dall’enologo Daniele Accordini. Alle 18, la masterclass de «Les Vignerons de Tutiac» di Bordeaux, la più importante realtà cooperativa di Francia, con il direttore Eric Henaux e Pierre Alexis Mengual. Infine, chiuderanno Geminiani, Henaux e Accordini insieme a Carmen Aumesquet Rodriguez. •

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1