CHIUDI
CHIUDI

20.11.2019

Cenacolo d'impresa:
«Investire sempre
su persone e hi-tech»

Investire. Investire sempre, sulle persone, i processi e le tecnologie fornite dalla digitalizzazione. Anche se la congiuntura economica non pare delle migliori. È l'invito rivolto alle Piccole medie imprese ieri a Negrar, nella sala convegni di Cantina Valpolicella Negrar, dai relatori del quarto e ultimo incontro de "Il cenacolo dell'impresa" promosso dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Verona.

 

In apertura e chiusura del dibattito, moderato dal direttore di TeleArena, c'è stato un ricordo commosso del fratello attore, regista, radiocronista Roberto, scomparso proprio ieri a 73 anni. Un tributo applaudito da tutti gli imprenditori in sala. Impresa 4.0 e trasformazione industriale, digitalizzazione oltre la macchina, miglioramento dei processi, gestione del magazzino, protezione di rete e dati aziendali: questi i temi affrontati tramite esperienze dirette e uno sguardo su scala nazionale e internazionale dal professore del Politecnico di Milano Giovanni Miragliotta (Advanced Supply Chain Planning), dall'ad di Infogest Mario Bergamini, dall'amministratore di Pedrollo Group nonché vice presidente nazionale di Confindustria Giulio Pedrollo, dall'ad di Hinowa Zeno Poltronieri e dal direttore di stabilimento Kelvin Nicola Salandini.

 

Cosa possono fare le Pmi veronesi? "Purtroppo il 2020 sarà complicato, sul fronte dell'export e anche del mercato interno, ma gli imprenditori non tirino i remi in barca e continuino a investire" risponde Pedrollo. E li invita a farlo in due direzioni: sulle persone, soprattutto giovani, e poi sui software. Il professor Miragliotta conclude: "La digitalizzazione offre opportunità prima impensabili, è tempo che l'imprenditore le sfrutti smettendo di pensare solo a investimenti nei muri e materiali".

Camilla Madinelli
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1