CHIUDI
CHIUDI

30.04.2016

Aperitivo infuocato:
Recioto e lime uniti
per palati giovani

Oggi battesimo ufficiale in Valpolicella di Flaming Lips, che significa labbra fiammeggianti, l’aperitivo a base di Recioto spumante proposto in edizione limitata al Vinitaly 2016 dalla Cantina Valpolicella Negrar per dare nuova e lunga vita al vino icona del territorio. All’enoteca Domìni Veneti, che si trova nella sede della cantina cooperativa in via Cà Salgari 2, l’aperitivo a base del più antico dei vini valpolicellesi fa così la sua prima uscita dopo il debutto cittadino, durante il quale è andato a ruba.

Flaming Lips verrà offerto dalle 15 alle 19, e spiegato al pubblico di estimatori e curiosi dalla responsabile marketing della Cantina Natascia Lorenzi, insieme al personale dell’enoteca e punto vendita aziendale. «Passeremo qualche ora in compagnia, con assaggi del nostro aperitivo», spiega Lorenzi «e ne sveleremo per l’occasione le dosi della ricetta ideata da due nasi d’eccezione, i veronesi Enrico Fiorini e Gianluca Boninsegna, rispettivamente migliori sommelier Ais Veneto 2014 e 2015». Al momento basti sapere che per preparare queste labbra fiammeggianti servono Recioto della Valpolicella Docg spumante, prodotto unicamente da Cantina Valpolicella Negrar, acqua tonica dry, Cointreau, lime e zucchero di mirtillo.

La produzione di Recioto spumante è ancora di nicchia: 4 mila bottiglie, soprattutto per il Natale. «Siamo pronti comunque a produrne di più e a spingere i viticoltori a produrlo a loro volta», annuncia l’enologo e direttore della Cantina Daniele Accordini. «Assumiamo volentieri il ruolo di apripista, considerata anche la nostra natura sociale, ma per riaffermare il Recioto non dobbiamo essere soli. In un mercato globalizzato a vincere sono le azioni di squadra».

Oltre che raggiungere nuovi consumatori di Recioto, soprattutto giovani, la cantina ha studiato l’aperitivo in un’ottica generale di rilancio di questo vino rosso dolce. «Oggi domina il gusto per i vini secchi, ma siamo convinti che il Recioto è un passito dagli aromi unici che può conquistarsi una ribalta internazionale di tutto rispetto», conclude Accordini.C.M.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1