CHIUDI
CHIUDI

27.06.2020 Tags: Pescantina

Impegno extra per gli aiuti a famiglie, alunni e anziani

Il municipio di Pescantina
Il municipio di Pescantina

Aiuti a famiglie, a bambini e a ragazzi, distribuzione di generi alimentari: questo l’impegno che si è preso l’assessorato ai Servizi sociali retto da Loretta Sorio. «Per quanto riguarda l’aiuto economico alle famiglie, all’approvazione del bilancio previsionale 2020-2022 abbiamo proposto di aumentare il capitolo dei pasti a domicilio di 18mila euro, di compartecipare al pagamento delle rette delle case di riposo, per persone bisognose, con altri 5mila euro e di aumentare i contributi per i non abbienti di altri 25mila euro. Inoltre, è previsto un rimborso economico alle famiglie per il trasporto scolastico pagato, ma non usufruito, nel periodo di emergenza sanitaria, per altri 23.500 euro». Altro impegno dell’assessorato è stato quello di distribuire strumenti informatici per consentire l’accesso alle lezioni a distanza agli studenti. Continua l’assessore Sorio: «In collaborazione con l’Istituto scolastico IC1 e la Protezione civile, abbiamo distribuito ai bambini, privi di supporti informatici, diversi computer in comodato d’uso gratuito, per dare la possibilità a tutti di partecipare alle lezioni online. A tutti i bambini e ragazzi che frequentano le scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado, pubbliche e private è rivolto, inoltre, il concorso di pittura “Il sole intorno a noi”, in collaborazione con l’associazione Storia Arte Ambiente e il Lions Club di Bussolengo, Pescantina, Sona». Per la distribuzione di pacchi alimentari, il Comune ha collaborato con la san Vincenzo. Precisa l’assessore: «La San Vincenzo ha dovuto interrompere per un certo periodo il servizio di distribuzione dei pacchi alimentari a circa 70 famiglie di Pescantina, per effetto delle restrizioni governative. Quindi è stata necessaria la collaborazione con diverse associazioni del territorio per organizzare una distribuzione domiciliare dei generi alimentari. Nel contempo, su segnalazione dei servizi sociali e delle parrocchie, le famiglie bisognose sono aumentate e, grazie all’impegno dei volontari, sono state effettuate tre consegne di pacchi alimentari e tre di frutta e verdura a 92 nuclei familiari». Non ultimo, la collaborazione con le associazioni coinvolte nel progetto «Insieme a tavola» che ha previsto la raccolta di generi alimentari davanti ai supermercati di Balconi e Pescantina da parte di due associazioni. Prezioso il supporto di alcune aziende, associazioni, enti e singoli cittadini che hanno donato generi alimentari e così si è potuto consegnare tre carichi di frutta e verdura a diverse istituzioni sociali del territorio e ad alcune parrocchie in collaborazione con la Protezione Civile. Conclude Sorio: «Sono stati distribuiti anche un centinaio di pasti confezionati da un ristorante di Pescantina, sponsorizzati da un’azienda locale». •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie