CHIUDI
CHIUDI

29.07.2020

I volontari della Pro loco smontano e restaurano le panchine a domicilio

Una delle panchine rimesse a nuovo
Una delle panchine rimesse a nuovo

A Breonio di Fumane, grazie al lavoro dai volontari della Pro loco, sono state ridipinte tutte le panchine pubbliche in legno e ripulite quelle in pietra. «Ma non solo», precisa Luca Piccoli, il loro presidente, «sono state sistemate anche quelle del giardino della scuola elementare e quelle del parco giochi che si trova vicino alla chiesa parrocchiale. Un restauro, per quelle di legno, assicurato gratuitamente da alcuni nostri volontari: addirittura se le sono smontate e portate a casa per le necessarie operazioni di grattatura e la stesa del nuovo impregnante. Diverso il trattamento per quelle in pietre, per le quali ci siamo rivolti alla ditta Rubens di Breonio». «ALCUNE LASTRE in pietra da rimpiazzare le abbiamo ricevute in dono dalla ditta Simeoni Francesco», aggiunge Piccoli. «Tutti i lavori e l’acquisto dei materiali necessari sono stati finanziati anche grazie al contributo del 5 per mille che annualmente riceviamo. Fortunatamente a sostenerci sono in tanti, e speriamo che anche quest’anno siano molti, visto che il finanziamento che ci assicuravano le sagre non arriverà perché sono state tutte rinviate a causa dell’emergenza sanitaria: impossibile rispettare tutte le precauzioni, dal distanziamento sociale all’uso della mascherina, dalla necessità di provvedere a entrate e uscite separate...». SULL’OPERAZIONE del restauro delle panchine di legno e di marmo è intervenuta Barbara Facciotti, assessore comunale al sociale, alla cultura e all’istruzione e abitante proprio a Breonio. “«Come amministrazione comunale», ha sottolineato, «abbiamo sempre creduto molto nella collaborazione con i gruppi e le associazioni , e direi che quella offertaci dai volontari della Pro loco di Breonio è sempre stata forte e importante»

Renzo Cappelletti
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie