CHIUDI
CHIUDI

17.10.2019

Il sacrificio di Turazza ricordato con la madre

M. Turazza ucciso nel 1994
M. Turazza ucciso nel 1994

Oggi il comune di Fumane e l'Istituto Comprensivo «Bartolomeo Lorenzi» ricordano con una celebrazione l'omicidio dell'agente di Polizia Massimiliano Turazza, nel 25° anniversario della morte. Il ritrovo, che coinvolgerà i ragazzi della scuola media e molte autorità, è al monumento dedicato appunto a Turazza , in Via Progni. Sono trascorsi già 25 anni, ma è ancora molto vivo il ricordo di Massimiliano Turazza, agente di Polizia assassinato mentre tentava, nel rientro a casa dal lavoro, di sventare i preparativi di una rapina ad una banca nei pressi della sua abitazione, nella notte del 19 ottobre 1994. Sono stati invitati: il Prefetto, il Questore, il Comandante Provinciale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, i Sindaci dei comuni della Valpolicella, il parroco, Gianpaolo Trevisi, direttore della Scuola di Polizia di Peschiera, il consiglio comunale di Fumane, la madre di Massimiliano , Maria Teresa Salaorni, insignita lo scorso anno dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dell’onorificenza di Mamma coraggio.

G.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1