CHIUDI
CHIUDI

03.07.2020 Tags: Pescantina

Don Ilario Rinaldi lascia la parrocchia La guidava dal 1995

Don Ilario Rinaldi lascia la parrocchia di San Lorenzo di Pescantina per raggiunti limiti di età. Da Santa Maria Regina di Verona arriva don Simone Bellamoli. In partenza anche il curato don Marco Vezzari. La comunicazione ai parrocchiani è stata data domenica, durante le messe. Don Ilario Rinaldi, parroco di Pescantina dal 1995, ordinato in cattedrale a Verona da monsignor Giuseppe Carraro il 29 giugno del 1969, è nato a Bagnolo di Nogarole Rocca il 28 dicembre del 1945. È stato parroco di Pastrengo dal 1993 al 1995, anno della sua nomina a Pescantina da parte del vescovo Attilio Nicora. Laureato in teologia liturgica all’Università di Sant’Anselmo a Roma, ha insegnato per vent’anni in seminario e in Teologia a Verona. Don Ilario è stato il quinto parroco del Novecento, dopo don Giacomo Peretta (1871- 1905), don Benvenuto Ottoboni (1906-’36), monsignor Luigi Castagna (1936-’68) e don Severino Dal Dosso (1968-’95). Un quarto di secolo, il suo, contrassegnato da numerose realizzazioni e impegni pastorali svolti con grande dedizione. Nel curriculum di don Ilario, infatti, la cura del patrimonio artistico coi lavori per la parrocchiale, che con lui si è cominciata a chiamare Duomo San Lorenzo, e per le altre chiese di San Rocco, della Madonnina e di Arcè, oltre al restauro sistematico delle tele della «césa granda», una vera pinacoteca della migliore pittura veronese con quadri della scuola di Cignaroli, Lorenzi, Dalla Rosa e Donati, per citare solo i maggiori. Importante anche la trasformazione della casa di riposo Immacolata di Lourdes, fondata da don Ottoboni agli inizi del ‘900, in Fondazione. Don Rinaldi diverrà ora mansionario del Capitolo della Cattedrale. Don Simone Bellamoli, 44 anni, è attualmente parroco di Santa Maria Regina, dov’era arrivato nel 2010 (ma la nomina a parroco risale al 2015) con il fratello don Zeno, poi nominato parroco di Monteforte. Ordinato il 22 maggio del 2004 in cattedrale, don Simone è stato curato di Dossobuono ed è molto attivo nell’animazione giovanile. •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie