CHIUDI
CHIUDI

26.06.2020 Tags: Pescantina

Cocaina nascosta nei guanti di lattice Trentasettenne finisce in manette

I carabinieri di Verona con lo scooter del trentasettenne arrestato
I carabinieri di Verona con lo scooter del trentasettenne arrestato

Più che per prevenire il contagio del Coronavirus, il trentasettenne usava i guanti in lattice per nascondere la cocaina sotto il sedile del suo scooter a grandi ruote. Un accorgimento che non si è rivelato molto indovinato se i carabinieri di Verona l’hanno scoperto durante un controllo durato pochi minuti. Il trentasettenne, residente a Ome nel Bresciano, è stato così arrestato con l’accusa di spaccio di stupefacenti perchè trasportava più di tre etti di cocaina nei guanti di lattice. Ieri si è svolta l’udienza davanti al gip che ha convalidato l’arresto dei carabinieri e ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari per il marocchino nella sua casa a Ome. Due giorni fa, i carabinieri del comando provinciale di Verona hanno organizzato un posto di blocco sulla via Brennero, tra Bussolengo e Pescantina quando hanno fermato lo straniero in sella al suo scooter Tmax Yamaha. Il trentasettenne è apparso ai militari subito nervoso ed agitato. Un atteggiamento sospetto che ha indotto i militari ad approfondire la verifica ed è così che nella sella sono stati trovati in due guanti in lattice, quattro sassi di cocaina per un peso 313 grammi ed un bilancino elettronico. I carabinieri hanno poi effettuato una perquisizione nella sua casa di Ome dove sono stati trovati 140 euro, tre carte prepagate e due telefoni cellulari con quattro schede sim che per gli investigatori venivano utilizzate per i contatti con i fornitori dello stupefacente e i clienti. Le indagini continuano. •

G.CH.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie