CHIUDI
CHIUDI

02.04.2020 Tags: San Pietro in Cariano

«Cerchiamo tablet per le videochiamate dei nonni ai parenti»

Anziani e operatori in sicurezza, alla Casa di riposo di San Pietro in Cariano, dove fino a oggi non si registrano casi di Covid-19. Ma servirebbe qualche strumento tecnologico in più per gli ospiti, affinché possano mettersi in contatto tramite video con i familiari che non vedono da molte settimane. Il consiglio di amministrazione dell’Ipab, il dottor Germano Veronesi, di concerto con la direzione della struttura e il Comitato dei familiari, da circa un mese ha bloccato l’accesso dall’esterno a beneficio della salute di ospiti e lavoratori. «Finora tutto bene; speriamo che prosegua così», afferma il presidente del Cda, Davide Fasoli. «Azzerare il rischio di contagio non è possibile, purtroppo, ma abbiamo fatto tutto il possibile da subito per cercare di tenere sotto controllo la situazione». Se si verificassero casi di positività al coronavirus, come sta accadendo in vari istituti per anziani della provincia, il Cda guidato da Fasoli ha già definito un’area per isolare i casi al terzo piano. Ora, per colmare la distanza che si è venuta a creare con le famiglie e alleviare la solitudine degli anziani, il Cda cerca qualche tablet usato e in buono stato da mettere a disposizione per videochiamare i loro cari. «I nostri anziani non li vedono dall’8 marzo, quando abbiamo chiuso le visite per l’emergenza Covid-19», spiegano in una nota il presidente Fasoli e i componenti del Cda Chiara Turri, Paolo Lonardi, Alessandra Marconi e Renzo Nicolis. «Facciamo un appello a tutta la cittadinanza: se qualcuno avesse in casa un tablet con Sim e caricabatterie in buono stato da donare per questo particolare periodo, ne saremmo grati». I numeri da contattare: Chiara 347 338 6853 - Paolo 347 469 7785. «Non vogliamo gravare su nessuno con altre spese. È un piccolo gesto per far sentire i nostri nonni meno soli» •

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie