AMBIENTE E INQUINAMENTO

Pfas nell'acqua
Lettera di cinque
sindaci veronesi

Una protesta di sindaci veneti contro i Pfas
Una protesta di sindaci veneti contro i Pfas
Una protesta di sindaci veneti contro i Pfas
Una protesta di sindaci veneti contro i Pfas

Sindaci e inquinamento del fiume Fratta-Gorzone dovuto ai Pfas e ad altre sostanze contenute nei reflui dei depuratori del Vicentino che vengono trasportati sino a Cologna da una condotta: è una questione tanto annosa, questa, da aver minato la credibilità delle istituzioni. A dirlo sono gli stessi amministratori.

 

Così il presidente della Provincia, e sindaco di Roveredo di Guà, Antonio Pastorello, e i primi cittadini di Pressana, Stefano Marzotto, di Veronella, Michele Garzon, di Zimella, Alessia Segantini e di Bevilacqua, Fosca Falamischia hanno voluto partecipare alla presentazione alla stampa di una lettera, dai toni piuttosto decisi, che il rappresentante della Provincia sta inviando a tutte le realtà istituzionali interessate dalla questione-tubo. 

Suggerimenti