«Piccoli crimini
coniugali»
al Teatrostalla

Andrea Castelletti nel Teatrostalla a Malga Valbella
Andrea Castelletti nel Teatrostalla a Malga Valbella

Racconti teatrali in stalla. Domani al via la sesta edizione della rassegna di spettacoli a Malga Valbella (Passo Fittanze): quattro appuntamenti di domenica, alle 15, tra vino, pane e salame, teatro. Ad aprire il cartellone è la compagnia cuneese La Corte dei Folli con lo spettacolo Piccoli crimini coniugali, di Eric-Emmanuel Schmitt e la regia di Marina Morra. Una coppia come tante e una vita tranquilla, almeno apparentemente. A causa di un incidente, lui perde la memoria. I tentativi della moglie di aiutarlo a riappropriarsi della sua identità e del loro vissuto comune diventano un percorso bizzarro, divertente e talvolta doloroso.

La rassegna «Storie a pancia piena» è organizzata dal Teatro Impiria in collaborazione con il Rifugio Malga Valbella. «É un’ iniziativa», commenta Andrea Castelletti, direttore artistico del Teatro Impiria, «pensata per i veronesi che amano coniugare il piacere di un’escursione sui prati della Lessinia con il diletto di uno spettacolo teatrale». Gli spettacoli si tengono nel Teatrostalla di Malga Valbella, una vecchia stalla in stile cimbro ripulita, restaurata e dotata di palco. Dove le panche per il pubblico sono balle di paglia.

«In questo luogo di fascino», aggiunge Castelletti, «sono presentati spettacoli piccoli, ma preziosi. Storie da ascoltare tra un panino al salame o al formaggio accompagnato da un bicchiere di vino, offerti a fine spettacolo». Il programma prosegue domenica 31 luglio con lo spettacolo Nuove donne, regia di Tarek Chebib. Domenica 7 agosto sarà di scena Sergio Bonometti in Ah!. L’artista gioca con il pubblico durante tutto lo spettacolo creando atmosfere dal nulla. Domenica 21 agosto, chiude la rassegna il Teatro Impiria con lo spettacolo pluripremiato Il ponte sugli oceani. Amori di Raffaello Canteri, regia di Andrea Castelletti e musica dal vivo degli Acoustic Duo. È il racconto dell’epopea di una famiglia italiana di emigranti attraverso le vicissitudini di quattro generazioni.

Tutti gli spettacoli iniziano alle 15, il biglietto costa 10 euro. Prima c’è la possibilità di pranzare al Rifugio Malga Valbella (349. 3618702). Info sulla rassegna: 340. 5926978; email: info@teatroimpiria.net.M.CERP.