CHIUDI
CHIUDI

09.07.2020

Pane e companatico, i turisti presi per la gola

Il gruppo che ha partecipato alla prima passeggiata con la Pro loco
Il gruppo che ha partecipato alla prima passeggiata con la Pro loco

Panini con formaggio e salame sono veicoli eccezionali per la promozione di Sant’Anna d’Alfaedo: una scelta casereccia che ha riscontato consensi tra i partecipanti alla prima passeggiata promossa dalla Pro loco. «Con questi eventi vogliamo promuovere i prodotti e le aziende del nostro territorio». dice la presidente Marcella Marconi. «La novità di quest’anno è che ai partecipanti viene consegnato un cestino merenda o pranzo, a seconda della durata della passeggiata, con prodotti di aziende loali. Nella prima escursione c'era un panino del panificio Marogna di Sant'Anna con formaggio dell'azienda agricola Giacopuzzi in località Stiffa sopra Ronconi - una fetta di formaggio fresco e una a media stagionatura - e salame della società agricola e agrituristica le Coste , appunto dalle Coste, sopra Fosse. L'idea è proprio di promuovere i prodotti e anche le aziende». Alla prima uscita,che ha visto come tappa il ponte di Veja, hanno condotto la marcia Daniele Benedetti, Andrea Gasparini e Oscar Campostrini e Anna Conti, vicepresidente della Pro loco. Aggiunge Marconi, per l’occasione nei panni di cameriera: «Io stessa ho consegnato la merenda al punto stabilito per la pausa, a Vaggimal, poi al Ponte di Veja ho servito il caffè offerto dalla Pro loco. La merenda è stata molto apprezzata, i partecipanti hanno trovato tutto molto buono. Ci hanno raggiunto persone da San Giovanni Lupatoto e da Verona». «Alcuni di loro parteciperanno anche alla prossima passggiata, il 18 luglio: Vallene-Corno d'Aquilio-Vallene. Si partirà il mattino per tornare a metà pomeriggio», aggiuge Marconi, «per cui ci sarà il cestino pranzo più ricco. Sarà una passeggiata alla scoperta delle nostre malghe tra il "cargar montagna" e l'alpeggio, ovviamente in un paesaggio che sappiamo essere meraviglioso e che vogliamo far conoscere». La presidente della Pro loco conclude con un messaggio: «Se ci sono aziende del nostro Comune che vogliono farci inserire i propri prodotti nel prossimo cestino, possono contattarmi». •

R.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie