CHIUDI
CHIUDI

29.07.2020

L’Ulss 9 rassicura la Lessinia

«Voglio rassicurare che il servizio di ambulanza in Lessinia non è mai stato, né verrà sospeso», afferma Pietro Girardi direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera, «vista la strategicità e l’importanza di questo territorio anche, ma non solo, dal punto di vista del turismo. Per questo sentiamo la necessità di tranquillizzare i suoi abitanti, le imprese, le attività economiche e sociali e i turisti in merito al fatto di garantire un buon servizio di emergenza e urgenza. Proprio per queste ragioni il servizio reso dai 70 volontari della Croce Verde Lessinia, realtà dalla storia pluridecennale, è di fondamentale importanza». La questione, ricorda il direttore generale, «era già stata affrontata a inizio anno e ad oggi risulta in effetti superata, grazie anche all’ottimo rapporto con il sindaco di Cerro Veronese, Nadia Maschi, in rappresentanza di tutti i primi cittadini della zona, che si è dimostrata sempre disponibile e propositiva in merito». In realtà la sindaca Maschi, da noi interpellata, ribadisce che a voce ha ricevuto rassicurazioni dal mondo intero politico e amministrativo regionale, ma che a far fede è ancora la delibera del 2019 mai ritirata. Quello che i sindaci della Lessinia chiedono, dunque, è chiarezza su questo punto e lo stanno chiedendo da oltre un anno senza ricevere mai una risposta scritta. Per il direttore generale Girardi, non è mai stato tolto e non viene assolutamente messa in discussione l’importanza dello stesso, «anzi ritengo che vi siano le condizioni, come desiderato dai sindaci del comprensorio e in accordo con la Regione, per rendere il Servizio adeguato ai bisogni del territorio». Girardi ha avuto modo di confrontarsi anche con l’assessore alla Sanità della Regione Veneto, Manuela Lanzarin, con la quale «c’è sempre stato un dialogo aperto e costruttivo». Sono state date piene garanzie di continuità a questo fondamentale servizio, che impegna i volontari per 20 mila ore all’anno, con una media di 300 interventi annui, tenendo conto delle richieste dei sindaci e dalla stessa Ulss 9. La deliberazione della Giunta prevede che le relative schede possano essere progressivamente riformulate così come quelle extraospedaliere. Come riportato dall’Arena, infatti, con deliberazione del direttore Generale, l’Ulss 9 ha inserito nella programmazione anche il potenziamento della Croce Verde Lessinia, attiva nei Comuni di Bosco Chiesanuova, Cerro, Erbezzo, Roverè, San Mauro di Saline e Velo, con operatività notturna durante i giorni feriali e 24 ore su 24 nei weekend. •

V.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie