Velo Veronese

Il gelo spacca i tubi, allagata una ex scuola in Lessinia

Danni alle ex scuole di Velo (video Zambaldo)

Disastro nelle ex scuole che stanno a lato della chiesa parrocchiale in Salita Sant’Angelo.

Lo scoppio dell’impianto termico al secondo piano della stabile, a causa del gelo, ha allagato per caduta dell’acqua tutti i piani dello stabile che non era più destinato ad ospitare le scuole ma accoglieva saltuariamente gli incontri della Pro loco e del gruppo alpini. L’acqua fuoriuscita dall’impianto ha allagato il piano superiore ed è poi scesa nei sottostanti e anche all’esterno, creando danni non indifferenti a una struttura alla quale il Comune era comunque chiamato a mettere mano.

Come sia potuto succedere, lo si può immaginare per il freddo che ha caratterizzato queste prime settimane di gennaio, ma non è giustificabile, perché in una struttura ancora in buono stato anche chiusa. «Ritengo grave che non ci sia stata una puntuale verifica e salvaguardia del patrimonio comunale», denuncia il capogruppo di minoranza Simone Albi, «anche perché in questo caso bastava veramente poco. Vigileremo affinché siano tutelati gli interessi del Comune, ma soprattutto, se dovessero emergere delle responsabilità, che a pagare non siano sempre i cittadini e i contribuenti».

Il sindaco Mario Varalta ricorda che un episodio analogo era successo anche nel 2007 con un’altra amministrazione, e proprio per evitare di ripetere quell’errore si era provveduto a caricare l’impianto con l’antigelo. «Purtroppo qualcosa non ha funzionato, ma respingo speculazioni fuori luogo su quello che giudico un incidente che non poteva essere previsto».

Vittorio Zambaldo