CHIUDI
CHIUDI

06.11.2019

Nuovo ufficio postale a Erbezzo «Anche questa per noi è una grande conquista»

Ha traslocato ed ha riaperto dopo appena un giorno di chiusura il nuovo ufficio postale di Erbezzo, che ha trovato sede in piazza dei Combattenti 4, nel cuore del paese, in uno stabile in affitto sistemato con i più moderni criteri per l’accesso e la sicurezza.

Finisce così nel migliori dei modi la vicenda che a inizio anno aveva fatto temere il peggio al sindaco Lucio Campedelli, preoccupato perché il trasloco era urgente in quanto stavano scadendo i termini per il contributo del Fondo Comuni confinanti necessario ad abbattere e ricostruire, destinandolo a varie finalità sociali, il vecchio municipio, dove prima era sistemato l’ufficio postale.

 

«PER UN PAESE DI 700 ANIME NON È SCONTATO»

Al taglio del nastro erano presenti con il sindaco e un gruppo di residenti, il direttore della filiale di Verona di Poste Italiane Fabrizio Festa e Marco Valentino Dall’Occo, responsabile della gestione operativa.

La benedizione del parroco don Matteo è stata preceduta dall’intervento del direttore Festa che ha ricordato come quello di Erbezzo sia il primo ufficio postale del Veronese ad aprire secondo i nuovi criteri che da due anni sono alla base dell’azione dell’amministratore delegato Matteo Del Fante e ribaditi recentemente nell’incontro di Roma con i sindaci dei paesi con meno di 5mila abitanti: no alle chiusure nei piccoli centri e potenziamento delle strutture per dare il proprio contributo al ripopolamento dei piccoli paesi.

«Come vedete la struttura non è blindata, non c’è vetro che separa l’operatore dai clienti perché è attivo un sistema di sicurezza a cassa continua dove in pratica non c’è una cassaforte da aprire. Mi impegno inoltre con una promessa», ha aggiunto il direttore, «di inaugurare quanto prima anche uno sportello automatico Atm e tra qualche tempo una cassetta di impostazione smart con un display che informa i cittadini di notizie che riguardano i loro risparmi, ma anche informazioni del Comune e della Protezione civile».

«Grazie perché tutto questo non è affatto scontato», ha esordito il sindaco Lucio Campedelli, «e anche ciò che sembra ordinario, invece per paesi di 700 anime come il nostro è spesso una conquista». L’ufficio, che è diretto da Milena Zenti, mette a disposizione dei cittadini tutti i servizi postali e finanziari previsti da Poste Italiane ed è operativo martedì e venerdì dalle 8.20 alle 13.45 e sabato con chiusura anticipata di un’ora.

Vittorio Zambaldo
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1