valpolicella e lessinia

Dall'Arizona
alla scoperta
dei sapori

Studenti dall'Arizona in visita in Valpolicella

Quindici studenti universitari dell’Arizona, futuri medici nutrizionisti, farmacisti e scienziati, a Verona per il corso di «Mediterranean Diet and Health» alla scuola di cucina di Antonia Polese, hanno fatto tappa mercoledì 7 giugno in Valpolicella e Lessinia per andare alla scoperta dei monti Lessini, della loro storia antica, dei formaggi e dei salumi locali. Gli studenti hanno visitato il museo paleontologico e preistorico di Sant’Anna d’Alfaedo, poi si sono fermati alla bottega di Corrado Benedetti in località Croce dello Schioppo a Corrubbio di Sant’Anna. Qui hanno fatto uno spuntino a base di olio, primizie dell’orto, salumi e formaggi lavorati artigianalmente.

Tutti cibi che sono per loro anche materia di studio e approfondimento, insieme cuoca ed esperta di cucina casalinga Polese che li ha accompagnati anche in questa uscita fuori porta. Insieme ai ragazzi americani, tutti al terzo e quarto anno dell’Università dell’Arizona, c’era inoltre il loro professore Donato Romagnolo, che ha ideato il corso insieme alla Polese e alla moglie Ornella Selmin, pure lei coinvolta attivamente nel progetto e nelle uscite nel territorio. A fare gli onori di casa in questa porzione di territorio veronese, tra Valpolicella e Lessinia, c’era l’allieva e collaboratrice della Polese Maddalena Guardini, di Prun. A dare il benvenuto agli studenti alla bottega Benedetti, infine, il giovane Fabio Fasoli.

Camilla Madinelli