CHIUDI
CHIUDI

21.03.2020

Dai calciatori 600 euro alla Croce Rossa

I calciatori che hanno donato fondi alla Croce Rossa posano in una foto scattata prima dell’emergenza
I calciatori che hanno donato fondi alla Croce Rossa posano in una foto scattata prima dell’emergenza

Un bel gesto arriva dai ragazzi del calcio vestenese che due giorni fa, hanno donato 600 euro alla Croce Rossa di Verona per l’«Emergenza Nuovo Coronavirus». Una solidarietà corale messa in campo da calciatori (200 euro) società sportiva (200 euro) e tifosi (200 euro). A pallone fermo dopo la sospensione dei campionati, il cuore biancoverde dei calciatori batte forte in questi momenti così difficili e con un piccolo grande gesto di altruismo si «… uniscono ai medici, agli infermieri e a tutto il personale della Croce Rossa che lotta ogni giorno in uno sforzo immane per combattere una battaglia contro un avversario che non si mostra in campo». C’è emozione nelle parole del presidente dell’As Ivan Cerato nel rendere noto il generoso gesto che «… mi riempie il cuore» ha detto nel mostrare la ricevuta della donazione: «È confortante questa adesione dei ragazzi all’iniziativa. Una sorta di riscatto, visti alcuni precedenti episodi sul campo di calcio, come un anno fa (L’Arena 17 marzo 2019), quando insulti razzisti avevano preso di mira un giocatore straniero di una squadra vicentina. «A volte si può inciampare», sottolinea il presidente, «non dovrebbe ma succede; siamo però dei bravi ragazzi e quando c’è da fare del bene siamo in prima linea (e speriamo che resti un episodio isolato ndr)». Il presidente torna poi a chi si sta impegnando per gli altri: «Un grande applauso e un abbraccio agli amici della Croce Rossa dai giocatori, la società e i tifosi dell’As di Vestenanova con l’augurio di tornare presto sui campi verdi, finalmente liberi da quel nemico invisibile e terribile che è il Covid-19». •

Mariella Gugole
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie