CHIUDI
CHIUDI

21.05.2019

Melotti allarga lo sguardo alla Lessinia

Il sindaco uscente e ricandidato Claudio Melotti
Il sindaco uscente e ricandidato Claudio Melotti

Claudio Melotti, geometra e imprenditore, 62 anni, coniugato, padre di tre figli e nonno di quattro nipoti, affronta per la quarta volta la sfida elettorale candidandosi a sindaco di Bosco Chiesanuova, paese nel quale, negli ultimi vent’anni (15 da sindaco e 5 da vice) ha lasciato un’impronta decisa con una serie di opere importanti che vanno da quelle inaugurate (teatro, scuole, palestra, piscina, biblioteca) a quelle di prossima realizzazione e già finanziate: palaghiaccio e museo. La squadra si ripresenta compatta con nomi ancora oggi presenti in giunta e in Consiglio e con l’innesto di nuove candidature. Lo spirito è quello della prima ora, cambiano i nomi e cambia la strategia ben illustrata anche dal simbolo, che passa dal tradizionale «Con voi per Bosco» al nuovo «Bosco Chiesanuova con la Lessinia». Afferma Melotti, chiedendo ancora una volta la fiducia degli elettori: «Occorre interpretare l’azione amministrativa con una nuova e più ampia prospettiva che comprenda il nostro intero altipiano e sono convinto che questo nuovo orizzonte sia il meglio per la Lessinia ma, soprattutto, per il Comune di Bosco Chiesanuova». Alle opere pubbliche già citate si aggiunge il Centro fondo a San Giorgio e la riqualificazione della località; in partenariato con il privato il completamento del polo sportivo e turistico del Càrcaro; l’ampliamento della strada di collegamento dagli impianti sportivi alla provinciale e dal capoluogo a Valdiporro con pista ciclopedonale; pavimentazione e illuminazione della piazza 5 Corti a Corbiolo; nuovo spogliatoio sul campo sportivo di Arzerè; acquisizione e recupero dell’ex istituto Boggian e di un edificio storico in località Tiro a segno; piano di asfaltature e di ammodernamento con lampade a basso consumo dell’illuminazione pubblica, oltre a un piano di grande investimento con i Comuni di Erbezzo e di Sant’Anna d’Alfaedo per dotare di acqua potabile ed energia elettrica le malghe, grazie al Fondo Comuni confinanti. Per il turismo, dopo l’apertura dello Iat (servizio di informazioni e accoglienza turistica), l’attenzione si sposta a San Giorgio per il Centro fondo e il ripristino dello skilift del Valon, come campo scuola per lo sci da discesa destinato a bambini e famiglie. Per la cultura, la lista conferma il sostegno ai grandi eventi estivi, dal festival corale internazionale Voce!, al Film Festival della Lessinia e anche alle attività delle associazioni minori. La novità più importante per la scuola è la trasformazione della materna del capoluogo da paritaria a succursale della statale di Corbiolo: questa entrerà a far parte dal prossimo anno scolastico come ventesimo plesso dell’istituto comprensivo e le rette verranno a costare meno per le famiglie, passando da 120 a 80 euro mensili. La lista pone fra gli obiettivi anche lo studio di fattibilità per la realizzazione di una struttura idonea ad ospitare il primo biennio di scuola superiore o di una scuola professionale. Per gli anziani sarà progettata la realizzazione di un piccolo condominio sociale, con unità abitative indipendenti, che accolga in un unico luogo decoroso i destinatari dei servizi di assistenza. Infine nel programma compaiono sostegno alle attività produttive, all’associazionismo e potenziamento della sicurezza con il rafforzamento dell’organico di polizia locale. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Vittorio Zambaldo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il Verona ha scelto Ivan Juric. Cosa ne pensi?
Ivan Juric
ok

Spettacoli

Sport

giro2019 giro2019