L'annuncio

A fine anno il rifugio Bocca di Selva chiuderà

Il rifugio Bocca di Selva
Il rifugio Bocca di Selva
Il rifugio Bocca di Selva
Il rifugio Bocca di Selva

«Da oggi a fine anno (salvo Natale), rifugio aperto tutti i giorni! Dopodiché, con dispiacere, vi informiamo che il rifugio Bocca di Selva chiuderà! Alla prossima avventura...!». Con questo post su Facebook i gestori del rifugio Bocca di Selva, che si trova nel territorio comunale di Bosco Chiesanuova, hanno annunciato che dal 2022 si chiuderà la loro avventura.

Il Bocca di Selva, inaugurato nel 2009, è raggiungibile anche in auto e per molti è un punto di riferimento per le escursioni in Lessinia e sul Carega.

Una notizia che arriva a poche settimane da quella del cambio di gestione del Fraccaroli dopo oltre cinquant'anni. A fine estate il Bocca di Selva era finito al centro dell'attenzione dopo la presa di posizione contro il Green Pass. Ed effettivamente un controllo dei carabinieri aveva portato a verificare come il certificato verde non venisse chiesto, portando alla sospensione per qualche giorno dell'attività del rifugio.

 

LE RAGIONI

«In risposta alle tante domande: non ci sarà una nuova gestione, o perlomeno nel breve termine per quanto di nostra informazione. Così hanno deciso i proprietari come nelle loro facoltà. Non vogliamo entrare nel merito delle loro ragioni». Così sempre sulla pagina Facebook i gestori hanno risposto alle tante richieste di informazioni pervenute.