CHIUDI
CHIUDI

07.12.2019

È tempo di «Santo Natale» in paese Apre la mostra di presepi artigianali

Saranno una sessantina i presepi artigianali ed artistici esposti nell’oratorio dell’antica abbazia di Badia Calavena, a cui si accede dal chiostro con loggiato rinascimentale a fianco della chiesa parrocchiale. Fanno parte della quattordicesima edizione di Santo Natale in Badia, evento promosso dal gruppo Alpini del paese in collaborazione con la parrocchia, l’amministrazione comunale, la Provincia e il Consorzio Bim Adige. Aprirà alle visite domani alle 11.30, al termine della messa, e la rassegna sarà a ingresso libero, garantito poi per tutte le domeniche e i giorni festivi fino a domenica 12 gennaio, sempre dalle 14.30 alle 19 (telefono per informazioni: 349-1358797). Si potranno ammirare presepi e diorami e sopratutto la fantasia di artisti, artigiani, anche semplici hobbysti, che da materiali, a volte di scarto, sanno ricavare l’intuizione per dare a un messaggio antico una veste nuova. Fra i tanti da ammirare ci sarà anche quest’anno il grande diorama di Alberto Cona, di tre metri di larghezza e due di profondità, che ricostruisce fedelmente l’architettura di una villaggio palestinese dell’epoca di Gesù. Luigi Venturini, capogruppo degli Alpini che ha ideato ed è anima della rassegna, continua nella sua opera di ricerca e raccolta delle opere, nella convinzione di offrire, con l’esposizione di Santo Natale in Badia, l’occasione a tanti artisti di farsi conoscere, ma sopratutto di ribadire i valori della famiglia e della comunità che sono propri del Natale. •

V.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie