Un carrello solidale pieno Oggi Caritas fornisce i beni

Volontarie al lavoro
Volontarie al lavoro
Volontarie al lavoro
Volontarie al lavoro

L’iniziativa del «carrello solidale», che si è svolta sabato 12 giugno, è andata oltre le aspettative: sono stati raccolti infatti 40 quintali di alimenti e generi di prima necessità da destinare ai bisogni essenziali delle famiglie in difficoltà di Bussolengo. «I supermercati di Bussolengo Eurospin, Martinelli, Conad City, LidL, Spazio Conad», sottolinea l’assessore al Sociale Silvana Finetto, «hanno accolto con molta disponibilità la raccolta alimentare, che è stata coordinata dal Comune di Bussolengo, in collaborazione con la Caritas e con le associazioni del territorio. In questo contesto, le associazioni hanno avuto un ruolo importantissimo, in quanto si sono suddivise la gestione dei turni nei vari supermercati del territorio per la raccolta, delle ore 7.30 del mattino alle ore 19.30 di sera. Sono stati fatti due turni di raccolta, alle 12 ed alle 18.30». I viveri e i generi di prima necessità raccolti con il «carrello solidale» saranno già in distribuzione oggi, alla Caritas. Conclude l’assessore Finetto: «Vorrei esprimere il mio ringraziamento a tutti i volontari delle associazioni, sempre presenti e pronti e collaborativi in ogni iniziativa. Grazie inoltre alle attività commerciali e ai nostri cittadini, che con la loro generosità aiuteranno le famiglie bisognose del nostro territorio». Aggiunge il sindaco Roberto Brizzi: «L’iniziativa, nata durante la prima pandemia, continuerà, grazie al grande cuore dei nostri concittadini. Tutti insieme infatti si possono raggiungere eccezionali traguardi di solidarietà e condivisi: nessuno deve restare indietro».•. L.C.

Suggerimenti