Sbocciati 8.000 tulipani tra il centro e le frazioni

Una parte dei bellissimi tulipani voluti dal Comune per il centro e le frazioni di San Giovanni Lupatoto
Una parte dei bellissimi tulipani voluti dal Comune per il centro e le frazioni di San Giovanni Lupatoto

I tulipani fioriti adornano (e rendono bellissima) la piazza centrale di San Giovanni Lupatoto, il centro di Raldon e l’ingresso di Pozzo. Si tratta di 8.000 bulbi messi a dimora questo inverno. «Tremila sono stati reimpiantati, ovvero sono fiori che erano stati posti nelle aiuole già lo scorso anno e i cui bulbi sono stati recuperati a fine stagione e custoditi alle scuole Pindemonte», spiega Mattia Stoppato, consigliere comunale che segue la cura delle aiuole su delega del sindaco Attilio Gastaldello. «Cinquemila tulipani sono invece stati acquistati». Stoppato illustra dove sono avvenute le piantumazioni. «Oltre 600 a Raldon, divisi fra fioriere della piazza, area davanti alla chiesa e giardini del monumento ai Caduti. A San Giovanni, nella centralissima piazza Umberto I, in via Roma e in via Madonnina». Stoppato informa che si sta lavorando anche per le aiuole estive per ornarle con 30 specie diverse di piante e per le piantumazioni autunnali di viole mammole. Ieri, sotto la supervisione del sindaco Gastaldello e di Stoppato, sono state messe a dimora oltre 130 piante d’alto fusto: esemplari di Liquidamber e di Liliodendrum in via Vendramini, in via Garofoli e in via San Giovanni Bosco. «Le nuove piante rientrano in un piano pluriennale di arricchimento arboreo», ha detto il sindaco. «Sono essenze scelte per la loro buona capacità d’integrazione nell’ambiente e non creano danni all’asfalto». •

R.G.