CHIUDI
CHIUDI

05.12.2019

Rotto il vetro della bacheca del Pd «Questi gesti non ci intimidiscono»

Il vetro della bacheca mandato in frantumi
Il vetro della bacheca mandato in frantumi

Atto vandalico contro la bacheca Pd di San Martino Buon Albergo. È accaduto domenica tra le 18 e le 20 ed è il secondo episodio di danneggiamento nel giro di pochi mesi. Il vetro della bacheca installata in piazza del Popolo è stato mandato in frantumi. Lo rende noto Nadia Bernardi, responsabile di Circolo, che provvede ad aggiornare la bacheca. L’iscritta al Pd ha presentato una denuncia alla stazione dei carabinieri. Bernardi precisa: «Nella nostra bacheca non mettiamo mai articoli o documentazione che possa dar adito a reazioni violente e abbiamo sempre cura di usare un linguaggio pacato e misurato». Per esempio, la teca a fianco esponeva materiali relativi alla Giornata mondiale contro la violenza sulle donne del 25 novembre. Nel settembre scorso, era stato rinvenuto un adesivo che riportava la scritta «Parlateci di Bibbiano!», subito rimosso. «Non sappiamo dire se i due episodi siano collegati. Certo è che certa propaganda politica, fondata sulla diffusione di fake news, non lavora per risolvere i problemi ma per delegittimare gli avversari politici e avvelenare il clima sociale», è scritto in una nota del Pd. «Il Partito democratico veronese non si fa intimidire da gesti come questi», dichiara il segretario provinciale Maurizio Facincani, «e mantiene il suo impegno per la costruzione di una politica che ha l'obiettivo di ridurre le disuguaglianze e costruire una società più giusta e solidale». •

V.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1