CHIUDI
CHIUDI

12.06.2019

Lotta alle zanzare Da oggi i blister con le pastiglie

Il Comune di San Martino si attiva nel contrasto alla zanzara tigre. Nelle scorse settimane sono iniziati i trattamenti larvicidi con la posa di pastiglie che sciolgono le larve delle zanzare nei ristagni d’acqua nelle caditoie stradali. Sono previsti anche trattamenti adulticidi: il primo, effettuato da una ditta specializzata, è stato fatto a metà maggio. Sarà ripetuto questo venerdì e di seguito il 15 luglio, il 14 agosto, il 13 settembre e il 14 ottobre. Si interverrà nelle aree verdi pubbliche e nei giardini delle scuole per eliminare le zanzare già adulte. Gli interventi potranno variare in base alle condizioni climatiche e alle indicazioni dell’Ulss. «Ogni anno rendiamo note le date dei trattamenti soprattutto perché auspichiamo che i cittadini, per rendere più efficaci i trattamenti, eseguano contemporaneamente gli interventi nelle aree private», spiega il vicesindaco e assessore all’Ecologia Mauro Gaspari, «infatti se i cittadini non fanno la propria parte, l’azione del Comune perde efficacia nella lotta allo sterminio di questo fastidioso e pericolo insetto. I trattamenti adulticidi sono delicati e non si deve esagerare», aggiunge, «perché purtroppo nel trattamento soccombono anche insetti utili all’ecosistema». Per questo è fondamentale la prevenzione, cercando di limitare in questo periodo il più possibile la formazione delle larve. Per informare i cittadini il Comune ha distribuito un volantino in tutte le case, realizzato dalla Regione, in cui si ricordano le regole per prevenire la formazione di larve: svuotare almeno una volta alla settimana i sottovasi del balcone o del giardino; riparare sotto una tettoia quanto può riempirsi di acqua piovana; nelle fontanelle e vasche introdurre pesci rossi che si cibano di uova e larve; applicare zanzariere alle finestre e trattare tombini e caditoie dei cortili. Da oggi sono a disposizione nella sede di Archimede Servizi (via della Repubblica, 1/A), blister di pastiglie antilarvali: una confezione per famiglia a chi abbia scarichi in cortili e giardini. Va usata una compressa ogni 20 giorni. Ovviamente sono pastiglie destinate solo a caditoie e contenitori non scaricabili diversamente. In merito ai casi di febbre West Nile trasmessa dal virus inoculato dalla zanzara e che hanno colpito numerosi comuni, Gaspari ricorda: «Non abbiamo registrato casi nel nostro Comune, ma non va mai abbassata la guardia e per questo è fondamentale che tutti facciano la propria parte visto che le aree private sono in prevalenza rispetto alle pubbliche. Con la Polizia locale effettueremo controlli e sanzioni anche sui terreni incolti». •

V.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Il Verona ha scelto Ivan Juric. Cosa ne pensi?
Ivan Juric
ok

Spettacoli

Sport

giro2019 giro2019