CHIUDI
CHIUDI

15.01.2020

Documentario sugli attrezzi della civiltà contadina

«Mario Zenzolo, oggetti ed attrezzi della civiltà contadina sono la nostra memoria, la nostra storia»: questo il titolo del documentario, curato da Sergio Spiazzi ed Attilio Scolari, che sarà presentato oggi, alle 21, nella biblioteca di San Martino Buon Albergo, facendo «parlare» gli oggetti e gli strumenti della civiltà contadina raccolti nel tempo, appunto, da Zenzolo, un uomo che la vita dei campi l’ha vissuta davvero. Una raccolta, la sua, che va avanti da più di cinquant’anni. Più di mille i «reperti« raccolti che testimoniano quali erano gli attrezzi del passato, anche legati alla vita familiare e quotidiana. Pezzi più che unici sono, ad esempio, i «bolli di circolazione» in lamierino stampato che andavano applicati sui carri agricoli ed anche sulle biciclette. C’è pure una elegante scatola per il trucco delle signore. E l’elenco potrebbe continuare. Oggetti di cui, a volte, si fatica a capire l’uso e dei quali abbiamo perfino perso il nome. A questo «museo» personale manca solo una catalogazione precisa dei pezzi raccolti, magari con l’aggiunta di didascalie, in modo da renderli più comprensibili e così non perdere un importante pezzo della nostra storia passata che non è, poi, tanto lontana nel tempo. •

G.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie