CHIUDI
CHIUDI

13.09.2019

Campi da tennis, ruspe al lavoro

Il sopralluogo nella zona dove verranno costruiti i nuovi campi da tennis FOTO AMATO
Il sopralluogo nella zona dove verranno costruiti i nuovi campi da tennis FOTO AMATO

I primi colpi di ruspa hanno dato il via ai lavori per la realizzazione di due nuovi campi da tennis scoperti e altri due coperti, oltre a una palazzina per gli spogliatoi e area ristoro nel recinto degli attuali impianti sportivi di Borgo della Vittoria. «Si tratta del primo stralcio di lavori che saranno conclusi entro la prossima primavera e che costituiscono un’opera di perequazione edilizia del valore di 400mila euro», spiega il sindaco Franco De Santi, in sopralluogo con il vice Mauro Gaspari, i tecnici dello studio Strutture & Progetti Ingegneria e dell’impresa Italo Brentegani & C. di Pastrengo esecutrice dei lavori. «Dall’inizio del prossimo anno partiremo con il secondo stralcio di 300mila euro che sarà invece interamente a carico del Comune per il completamento delle opere, con la copertura di due campi e il completamento dei servizi. Prevediamo di finire tutto entro la conclusione dell’anno prossimo». La formula prescelta della perequazione per il primo stralcio permette di chiedere al privato, che dovrebbe pagare gli oneri per una concessione edilizia (in questo caso Bernabè & Ballarin srl), di investire la stessa cifra nella realizzazione di un’opera pubblica indicata dall’amministrazione comunale. Il vantaggio è per entrambe le parti: il Comune ottiene un’opera in tempi più rapidi, nel rispetto delle indicazioni e delle normative assegnate e non è costretto a pagare sulla cifra il 20 per cento di Iva; il privato ha tempi minori per la realizzazione e può compensare l’Iva nel proprio bilancio. «I nuovi campi sostituiscono i tre attualmente esistenti in centro, che verranno dismessi appena gli attuali entreranno in funzione», promette De Santi, «e avremo l’indiscusso vantaggio di un’opera nuova, realizzata nello spazio previsto dal Pat per i servizi sportivi e ricreativi, nel rispetto dell’indirizzo di concentrare in quest’area tutti i servizi dedicati allo sport, un soluzione che ci è invidiata da tutti i Comuni della provincia», conclude. •

V.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1