San Giovanni Lupatoto

Scoperto a rubare all'interno di un'auto: 33enne aggredisce il proprietario che lo affronta

Arrestato dai carabinieri un 33enne senza fissa dimora: condannato a due anni (pena sospesa) e a mille euro di multa
I carabinieri a San Giovanni Lupatoto
I carabinieri a San Giovanni Lupatoto
I carabinieri a San Giovanni Lupatoto
I carabinieri a San Giovanni Lupatoto

Scopre un uomo che rovista nella sua auto e lo affronta: ne scaturisce una colluttazione nella quale resta ferito. È successo alcune sere fa a San Giovanni Lupatoto.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Verona sono infatti intervenuti in via Esperanto dove un 33enne marocchino, senza fissa dimora, che aveva forzato la serratura di uno degli sportelli dell'auto, vistosi scoperto, ha aggredito il proprietario del mezzo, procurandogli lesioni guaribili in sei giorni.

Un vicino di casa si è accorto di quanto stava succedendo e, dopo aver chiamato i carabinieri, è accorso a dare aiuto al proprietario dell'auto.

Raggiunto poco distante dai militari, il 33enne ha opposto resistenza all'arresto e a fatica i carabinieri sono riusciti a farlo salire sull’auto di servizio. Infine l'uomo è stato condannato per direttissima a due anni di reclusione (pena sospesa) e a mille euro di multa.