CHIUDI
CHIUDI

07.01.2017

Tolta l’altalena per disabili
installata al parco Cotoni

L’altalena sequestrata e ora tolta
L’altalena sequestrata e ora tolta

È di 1350 metri quadrati la superficie dell’area verde di via Esperanto che verrà attrezzata a parco giochi. È già alberata ed è inserita in un contesto residenziale con case su due lati, un parcheggio su un altro lato e un parcheggio. È inoltre collegata con un passaggio pedonale alle scuole elementari Marconi di Pozzo. L’amministrazione ha dichiarato per bocca dell’assessore Zerman che intende far evolvere il nuovo parco verso una funzione di tipo inclusivo attrezzando la struttura con giochi adatti anche ai bambini portatori di handicap. Un tentativo in questo senso era stato fatto nel 2015 dalla giunta Vantini che aveva agevolato l’installazione di una altalena riservata ai disabili nel parco ai Cotoni. Poche settimane dopo la sua entrata in operatività, ignoti avevano tolto i dadi di fermo montati per limitarne la corsa. Qualche tempo dopo l’altalena era stata posta sotto sequestro per provvedimento emanato dalla procura. Era rimasta così per alcuni mesi fino a quando non era stata smantellata. Il motivo del sequestro e dello smontaggio è da ricondurre ad un incidente, verificatosi alcuni mesi fa. Un piccolo si era tranciato la falange della mano. R.G.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1