CHIUDI
CHIUDI

04.06.2019

Le nuove dipendenze «socialmente accettate»

Oggi, alle 21, al Centro Culturale di San Giovanni Lupatoto, informazione e sensibilizzazione sulle «Nuove dipendenze virtuali», con Giulia Padovani, psicologa clinica con esperienza nell’ambito delle dipendenze, in particolare del gioco d’azzardo, e responsabile del gruppo di auto aiuto «Diamoci una mano». L’iniziativa è sostenuta dal Comune. Si parlerà dei fattori che caratterizzano e accomunano le nuove dipendenze «virtuali» per riconoscere gravità e profondità di un malessere che può celarsi dietro a comportamenti apparentemente normali. Le nuove dipendenze, da internet, da cellulare, videogiochi e gioco d’azzardo, sono quelle in cui un soggetto si estranea dal reale dove spesso si è creata una difficoltà vera, sfuggendo da un malessere a favore di uno stato di piacere e talvolta di euforia, messi in atto in modi sempre più compulsivi. Queste dipendenze rientrano nelle più vaste «nuove dipendenze comportamentali» o «new addiction» (dipendenza da lavoro, affettiva, da sport), mancanti di una vera sostanza che le provochi e generate da attività, comportamenti socialmente accettati, come l’uso del cellulare o giocare ai Gratta&vinci. •

R.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1