CHIUDI
CHIUDI

15.05.2019

Cangrande, nuovo ingresso dal parcheggio

Auto e confusione in Ca’ Sorio: da oggi una situazione che dovrebbe sparire
Auto e confusione in Ca’ Sorio: da oggi una situazione che dovrebbe sparire

Rivoluzione nella viabilità di via Monte Ortigara e via Ca’ dei Sordi per effetto del nuovo ingresso alla scuola Cangrande, realizzato dall’amministrazione comunale. Le elementari Cangrande hanno ora un nuovo accesso dal parcheggio del Palazzetto dello sport, costato centomila euro. Gli alunni lo devono utilizzare da oggi. L’entrata e l’uscita dei bamibini che frequentano le elementari da questa mattina dovrà necessariamente avvenire da questo nuovo ingresso, come stabilisce un’ordinanza comunale. Il vecchio accesso di via Ca’ dei Sordi potrà infatti essere usato soltanto dagli studenti che aderiscono al servizio di pre e post scuola (entrata anticipata e uscita ritardata) o che a scuola ci arrivano con lo scuolabus. In previsione del «mancato assembramento» delle macchine dei genitori in via Ca’ dei Sordi, la stessa via non sarà più interdetta al passaggio delle auto negli orari di inizio e di fine lezioni. Questa soluzione è stata concordata in una riunione tra la preside Erica Baldelli, dirigente dell’Istituto comprensivo 1, l’assessore all’istruzione Debora Lerin e il comandante della polizia municipale. Vediamo come si è arrivati alla decisione. Molti cittadini, a seguito dell’attivazione del nuovo palazzetto dello sport di via Monte Ortigara, avevano suggerito agli amministratori comunali di convogliare sul nuovo parcheggio le decine di auto di nonni e genitori che ogni giorno portano o vanno a riprendere i bambini a scuola intasando irrimediabilmente via Ca’ dei Sordi. La gara di appalto era stata regolarmente svolta nei mesi scorsi e i lavori effettuati, tanto che l’ufficio tecnico la settimana scorsa ha dato comunicazione del completamento delle opere. C’erano però da definire le modalità di accesso alla scuola da parte dei 300 alunni delle scuole primarie Cangrande della Scala e Ippolito Pindemonte (che si trova nel cortile delle Cangrande). Dopo il citato incontro dello scorso 2 maggio tra la dirigente scolastica, l’assessore Lerin e la comandante della polizia municipale, si è concordato di dare soluzione al problema dell’intenso traffico di via Ca’ dei Sordi negli orari scolastici, consentendo l’accesso solo ai minori che usufruiscono dello scuolabus e del servizio di pre e post scuola. La strada di via Ca’ dei Sordi sarà quindi riaperta al traffico durante l’orario di entrata e di uscita degli studenti delle elementari. «Per tutti gli accompagnatori degli studenti che si recano alle primarie saranno disponibili il parcheggio del Palazzetto e quelli liberi di Casa Novarini, piazza Zinelli e di via Ca’ dei Sordi: al cancello della scuola si arriva attraverso un percorso con marciapiedi e attraversamenti pedonali in totale sicurezza», fanno sapere dal Comune. «Per le medie Leonardo Da Vinci, per l’età degli alunni e per le modalità di gestione degli accessi, non sono previste misure restrittive della viabilità». «I numerosi incontri hanno favorito il buon esito dei lavori e creato nuove opportunità di miglioramento», dice l’assessore Lerin, «questa collaborazione ha facilitato il raggiungimento dell’obiettivo di garantire la sicurezza e il benessere dei minori, oltre al decongestionamento di via Ca’ dei Sordi». «La modifica alla viabilità», aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Fabrizio Zerman, «renderà più fluido il traffico dando una risposta all’annosa questione del congestionamento negli orari di punta». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Renzo Gastaldo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1
Elezioni-2019 Europee Amministrative
giro2019 giro2019

Sondaggio

Sboarina e Salvini vogliono chiudere i cannabis store legali. Siete d'accordo?
ok

Spettacoli

Sport