CHIUDI
CHIUDI

09.08.2019

Anziani alle piscine L’ingresso è gratuito

Per tutto agosto, i lupatotini con età superiore ai 65 anni possono accedere gratuitamente al parco estivo e alla piscina del Centro Garofoli, dal lunedì al venerdì. L’opzione era una condizione contenuta già nell’offerta di gestione della In Sport, società di Vimercate. Oltre a ciò, la società In Sport ha reso disponibili all’amministrazione, consegnandoli in municipio, altri 200 biglietti gratuiti da consegnare a famiglie o persone segnalate dai servizi sociali. I beneficiari saranno contattati dal servizio di assistenza sociale del Comune. Continua così la collaborazione, dopo la riapertura del centro sportivo Federico Garofoli di viale Olimpia, tra il Comune e la società In Sport in ambito sociale, un patto che ha visto già l’avvio di corsi di nuoto per anziani e disabili, frutto della sinergia del gestore dell’impianto con associazioni che operano nel sociale. Infatti, con l’associazione Asalup, storico sodalizio della terza età, è iniziato il corso di acquagym per la terza età, con lezioni due volte la settimana. Altra importante iniziativa, in collaborazione con l’associazione la Grande Sfida Onlus, è il nuoto inclusivo che si svolge tutti i venerdì dalle 16.30 alle 18 come mezzo di integrazione della persona con difficoltà. Dice Maurizio Simonato, assessore al sociale: «Ringrazio In Sport, gestore delle piscine, per la grande sensibilità dimostrata accogliendo le richieste dell’amministrazione comunale, coinvolgendo associazioni che operano nel sociale e degli ingressi gratuiti offerti ad alcune fasce di popolazione. Credo che queste azioni di rete generino reciprocità tra le varie realtà della nostra comunità e producano sempre più inclusione e coesione». Il centro sportivo Garofoli è rimasto chiuso oltre dieci mesi per il cambio di gestione. Gli esiti della gara di appalto svoltasi a fine 2017 avevano indicato come vincitrice (e nuovo gestore di piscine, palazzetto e palestra) la In Sport mentre il vecchio gestore, la Sport Management, si era piazzato al secondo posto. Il centro sportivo, a termini di contratto, doveva riaprire entro 30 giorni dalla firma del contratto, ma questo termine era scivolato nel tempo per la necessità di una serie di manutenzioni straordinarie che hanno svolto il gestore uscente e il Comune, proprietario dell’impianto. Alla fine, il contratto di concessione e il verbale di consegna erano stati firmati il 14 dicembre 2018 e da quella data il nuovo gestore aveva dovuto fare i salti mortali per aprire il prima possibile. In sostanza, la piscina e il palazzetto avevano visto i primi atleti entrare soltanto l’1 febbraio. La In Sport, nella gara esperita dal Comune, si era aggiudicata il primo posto nell’appalto con il punteggio di 81,09 di cui 53,35 punti per l’offerta tecnica e 27,74 punti per gli elementi economici. La seconda classificata, la Sport Management, aveva raccolto 75,41 punti. Spiccava sul versante economico l’offerta fatta dalla In Sport per l’affitto del palazzetto a squadre appartenenti a società sportive locali: a fronte di un importo a base di gara di 15 euro orari, la società lombarda ha attestato la propria offerta a 4 euro orari mentre la Sport Management aveva proposto 14 euro l’ora. Anche la quota di iscrizione annuale alla piscina (assicurazione compresa) ha visto prevalere il gestore lombardo che, a fronte di una base d’asta di 25 euro, ha proposto 6 euro mentre i veronesi hanno formulato una offerta di 15 euro. Il costo dell’ingresso all’impianto per il nuoto invernale per i residenti adulti è stato fissato dai lombardi e anche dai veronesi a 5 euro (la base prevedeva 6 euro). •

R.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1