CITTADINANZA ATTIVA

Pulizie dei volontari a Montorio: in via dei Peschi c’erano copertoni, batterie d'auto, secchi da muratore

Cittadinanza Attiva a Montorio
Cittadinanza Attiva a Montorio
Pulizie del gruppo Cittadinanza Attiva a Montorio

Insistono gli ecologisti urbani a pretendere il volto di Verona e del proprio quartiere più bello e pulito. Così ancora una volta la passeggiata in mezzo al verde diventa l'occasione per meditare, e per ripulire, come racconta una coppia che vive a Montorio, che ha trovato il sostegno degli amici. «In un tranquillo pomeriggio di fine estate, io e mio marito abbiamo deciso di fare una passeggiata nella natura nei dintorni di Montorio. Percorrendo il sentiero dei vigneti, alla fine di via dei Peschi, ci siamo però subito imbattuti in una sgradevole scoperta: cumuli di rifiuti, anche ingombranti, abbandonati nella vegetazione a ridosso del percorso.

 

Sul momento era nostra intenzione provare a raccoglierli sulla via del ritorno (oramai ci siamo abituati a spostarci sempre muniti di sacchi e guanti), ma la quantità era talmente grande che abbiamo sentito il bisogno coinvolgere tutti gli amici di Cittadinanza Attiva. E il gruppo ha risposto con grande entusiasmo alla nostra iniziativa di pulizia. In poco meno di due ore sono stati rimossi ben 20 sacchi colmi di immondizia d'ogni tipo assieme a bottiglie di vetro, copertoni, batterie d'auto, sedie e secchi da muratore. Adesso quel meraviglioso angolo verde di Montorio è tornato a respirare, finalmente libero da tutti quei rifiuti».

A.P.

Suggerimenti