CHIUDI
CHIUDI

03.08.2020 Tags: Grande Verona

Pesche di ottima qualità, ma poche

Un momento dell’inaugurazione della quarantaseiesima mostra della pesca, tra gli amministratori il sindaco Brizzi e l’assessore De BertiPanoramica dell’esposizione FOTO PECORA
Un momento dell’inaugurazione della quarantaseiesima mostra della pesca, tra gli amministratori il sindaco Brizzi e l’assessore De BertiPanoramica dell’esposizione FOTO PECORA

L’annata peschicola 2020 segna una decisa inversione di tendenza per il Mercato ortofrutticolo intercomunale di Pescantina e Bussolengo, costituitosi in Fondazione per la promozione dei prodotti agricoli. Lo ha segnalato il neo presidente Gianluca Fugolo, appena eletto per il prossimo biennio, all’inaugurazione della 46ma Mostra della pesche, in piazza XXVI Aprile, davanti a una foltissima (una quarantina di persone sul palco) rappresentanza di politici, consiglieri regionali, rappresentanti di istituzioni, enti, categorie e sindaci del territorio. «La movimentazione del prodotto è passata dai cinquemila quintali del 2019 ai 9.500 di quest’anno. E dobbiamo purtroppo dire che la quantità di pesche che le nostre aziende possono offrire è la metà di quella che ci viene richiesta dalla Grande distribuzione, quest’anno inoltre a prezzi remunerativi per aziende e famiglie, rispetto ai precedenti». «In qualche azienda», ha proseguito Fugolo, «le due gelate di primavera hanno eliminato il 60 per cento del prodotto. Oggi siamo in grado di servire sei linee di supermercati: cinque locali e in alta Italia, una a Monaco. Anche lì vogliono le nostre pesche che non hanno competitori sul piano della qualità». Ha aperto i saluti il sindaco di Bussolengo, Roberto Brizzi. «Questo giorno di festa lo dobbiamo ai nostri agricoltori», ha detto, «perché hanno garantito la filiera. Ovvio che la differenza la fanno i cittadini consumatori. Dobbiamo comprare italiano». L’assessore regionale Elisa De Berti ha ribadito: «Queste manifestazioni sono azioni di coraggio per tornare alle normalità». In una lettera di Luca Zaia, governatore del Veneto, letta dall’assessore alle manifestazioni Massimo Girelli, l’apprezzamento per l’iniziativa. L’importanza del settore agricolo e della promozione del territorio al centro dell’intervento del vicesindaco di Bussolengo, Giovanni Amantia. Il vicesindaco di Pescantina Davide Pedrotti ha invitato il mondo politico a valorizzare il settore primario. Dal sindaco di Nieder-Olm, Dirk Hasenfuss, un incoraggiamento all’ amata città di Bussolengo. I PREMIATI. Ottima la qualità del prodotto alla 46ma Mostra delle pesche: il presidente di giuria Franco Fontana, coi giurati Alberto Albertini, Angelo Girelli, Giorgio Girardi e Silvano Zampini, ha allargato l’elenco dei premiati e ha assegnato tre trofei: il Città di Bussolengo 2020 all’azienda F.lli Cordioli; il San Valentino all’azienda Marco Girelli e il Fondazione del Mercato ortofrutticolo all’azienda Mario Adami. Primo premio pesche gialle a Diego Zanetti; primo premio pesche bianche a Corte Angiolisa; primo premio nettarine F.lli Zanotti. Premi speciali: ad Armando Messetti per la produzione di pesche biologiche. A pari merito gli altri per le varietà tra parentesi: Nicola Franchi (Romagna Brigh); Paola Peretti (Belfiore); Sofia e Michela Fugolo (Fontana 3/53); Robildo Bonomini (Magic); Giovanni Adami (Octavia); Giuseppe Girelli (Orion); Luca e Silvio. Nicolis (Romagna summer); Mirko Girelli (Guerriera); F.lli Odorizzi (mela Delbarestivale); Paolo, Lara e Robeta Fugolo (Julie Tendresse); Graziano Squaranti (susine Fortuna); Daniele Faccio (Sweet Lady); Giovanni Bertolini (Ufo 3); Luigina Girelli (Rich Lady); Leonardo Girelli (Gea); Gianfranco Caliari (Glohaven); Danilo Zocca (Alì rosada); Massimiliano Montresor (Magic); Graziano Mazzi (Orion); Corrado Ciresola (mela Galice); Bruno Garagna (Royal Jim); Gaetano Arduini (Orion); Coop. Il pesco (Rome Star); F.lli Bovi (mela Nicored). •

Lino Cattabianchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie