Martedì si discuterà proprio di Ca’ del Bue

Il no all'inceneritore di Ca' del Bue, insieme a una pioggia di interpellanze, costituirà il piatto forte del del Consiglio comunale di San Martino Buon Albergo che si terrà dopodomani alle 18 via web e che potrà essere seguito grazie al link che verrà pubblicato sul sito del Comune. La richiesta di esclusione dell'impianto di termovalorizzazione dal piano dei rifiuti regionale è contenuta in una mozione presentata da San Martino Domani. Sarà da vedere se verrà votata, visto che anche recentemente la maggioranza, per bocca del vicesindaco e assessore all'ambiente Mauro Gaspari, ha ribadito che in Regione c'è già un impegno per questo votato dal Consiglio regionale. Sempre il gruppo capitanato da Claudio Ferrarini ha poi presentato quattro richieste di chiarimenti: una sui contributi ministeriali per l'efficentamento energetico che il Comune non avrebbe ricevuto, la seconda sugli effetti di provvedimenti regionali, la terza su supposti problemi per quanto riguarda le garanzie della discarica di Ca' Vecchia e la quarta sull'ampliamento delle scuole D'Acquisto. Umberto Toffalini di Siamo San Martino chiede invece lumi in merito al cosiddetto parco commerciale Mash, rimasto aperto quando non avrebbe potuto a causa delle norme anti-Covid. •

LU.FI.