CHIUDI
CHIUDI

01.08.2020 Tags: Grezzana

Lezione di sculture in pietra e domani giornata della Preistoria

Gli attrezzi di uno scalpellino
Gli attrezzi di uno scalpellino

Al parco Archeoland-Lupo Azzurro di Stallavena, oggi, dalle 15.30, lo scultore e scalpellino Giano insegnerà, con prove pratiche, l’antica arte della lavorazione della pietra, mostrando l’importanza del lavoro dell’artigiano testimoniata dalle numerose opere diffuse in Italia e che richiamano da tutto il mondo milioni di persone. Le nostre città d’arte e le nostre chiese abbellite dalla pietra lavorata dagli scalpellini rappresentano un patrimonio unico che tutto il mondo ci invidia. Il corso è su prenotazione (e a numero chiuso (chiamare il 340. 6068355). Domani è invece in programma la seconda «Giornata della preistoria» che parte alle 10.30 con una visita guidata all’esposizione di archeologia sperimentale «Forme in divenire - la selce». Sui Monti Lessini l’abbondanza di selce, indispensabile alle attività umane durante i lunghi millenni della preistoria, ha richiamato numerose presenze. Durante la visita alle ambientazioni di vari periodi storici (dal Paleolitico superiore al Medioevo), sarà possibile seguire l’evolversi dei vari utensili. Alle 12.30 pausa pranzo al sacco e alle 15 laboratorio di archeologia sperimentale durante il quale saranno ripetute le tecniche per ottenere strumenti e utensili necessari alle varie attività quotidiane della preistoria. I due appuntamenti rientrano in un calendario di eventi per tutta l’estate organizzati da Archeoland-Lupo Azzurro che vanno sotto il nome «I Ponti dell’Acqua», con l’obiettivo di rivisitare storiche sorgenti, oggi dimenticate o trascurate, origine della vita nell’immaginario popolare, scenari di leggende e narrazioni. Il progetto prevede, in modo gioioso e partecipe, il ritorno in questi luoghi, per raccontarne l’unicità.

V.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie