CHIUDI
CHIUDI

13.07.2019

L’ex conceria sarà riqualificata Si insedierà la ditta «Iron Beton»

La Iron Benton si trasferirà nel giro di qualche mese da Palazzina a via Garofoli, a San Giovanni Lupatoto. L’azienda che ha sede a Belfiore ma ha un nucleo di lavorazione degli acciai per cementi armati in via Palazzina (nei pressi del villaggio Sant’Emilio) ha acquistato i vecchi spazi produttivi della conceria lupatotina Zanella, poi diventata Comest, ed intende perciò spostare qui l’attività svolta finora nel territorio cittadino. «Lo scorso 4 luglio, abbiamo acquistato il complesso immobiliare dell’ex conceria che è costituito da una serie di corpi di fabbrica e spazi aperti, su un lotto di 10.500 metri quadrati, di cui circa 5.200 di area coperta», fa sapere la Iron Beton. «La nostra società ha colto la potenzialità dell’immobile e si è posta l’obiettivo di valorizzare e riqualificare l’area, riuscendo ad imporre la bonifica del sito alla ditta venditrice», proseguono dall’azienda. L’ex stabilimento conciario era vuoto da quasi un decennio e nel suo sottosuolo si temeva la presenza di sostanze inquinanti. «Recentemente sono state svolte analisi più approfondite, attraverso una serie di pozzi piezometrici, che hanno di fatto dimostrato che gli inquinanti sono prodotti esternamente», pone in evidenza la Iron Beton. «Prima dell’attuale passaggio di proprietà è stata compiuta e collaudata un’opera di bonifica, che ha interessato una piccola porzione di area aderente alla proprietà. Siamo in attesa di ricevere l’attestazione di sito non inquinato. Il capannone sarà poi destinato in parte a centro di trasformazione dell’acciaio per cementi armati. La restante porzione dell’immobile di via Garofoli verrà invece ceduta per altre attività produttive». Il gruppo Iron Beton di Belfiore esegue lavorazione e posa in opera di acciai per cementi armati già dagli anni Settanta, per opera del fondatore Agostino Saverio Fedrigo. Successivamente, grazie all’ingresso dei figli Valentino, Andrea e Alberto, la ditta si è sviluppata estendendosi anche territorialmente. Il centro di Verona dispone dell’accreditamento da parte del Consiglio superiore dei Lavori pubblici e opera con un sistema di qualità certificato ISO 9001: 2015. •

R.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1