CHIUDI
CHIUDI

18.05.2020 Tags: Bussolengo

Immersioni senza barriere: l’attività subacquea per tutti

Formazione ed immersioni senza barriere, l’obiettivo dell’associazione Atis Diving Club di Bussolengo. «Dall’inizio della pandemia», dice il fondatore e presidente Alberto Tumminelli, che recentemente si è distinto per un atto di coraggio nelle acque di Torri salvando il giovane sub Agustin, «si sono iscritte e stanno frequentando il corso di sub 29 persone, tra cui 3 ragazzi con disabilità». I corsi prevedono uno studio teorico di dieci lezioni, con un test per ogni lezione e un esame finale. Al temine l’allievo potrà scegliere se e quando iniziare la parte pratica per ottenere il brevetto. «La formazione subacquea non è solo un’attività fisica e motoria», continua Tumminelli, «perché quando ci immergiamo con i nostri compagni, ci fidiamo di loro. Quando aiutiamo un compagno, aumentiamo la nostra sicurezza personale e la nostra autostima. Per questo dedichiamo i nostri sforzi a estendere i corsi anche ai ragazzi». Il progetto «Diving for all» punta ad abbattere qualsiasi barriera possa ostacolare l’accesso all’attività subacquea, e agli sport in generale, ai diversamente abili. «Con questo progetto, vogliamo dimostrare che nessuno va lasciato indietro, evidenziando i punti di forza che un disabile può riscoprire sott’acqua, sentendosi protagonista, e i benefici che questa pratica può garantire a livello fisico e mentale. Superare le diversità, aumentare l’autostima e migliorare il benessere delle persone con disabilità attraverso lo sport subacqueo: così si abbattono davvero le barriere. Questo è lo scopo di Diving for all di Atis Diving Club». Un accompagnatore appositamente formato e la microgravità sottomarina sono gli ingredienti principali per un divertimento all’insegna della riscoperta di sé stessi. Le esercitazioni pratiche normalmente si svolgono in piscina ma al momento sono sospese. La scuola è dotata di due imbarcazioni attrezzate. «Inoltre», conclude Tumminelli, «l’associazione organizza viaggi in Italia e all’estero, in strutture convenzionate, adibite all’accoglienza di persone con disabilità. Per maggiori informazioni si può visitare il sito atisdiving.it». •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie