CHIUDI
CHIUDI

21.05.2020 Tags: Bussolengo

Il mercato riapre del tutto Spostate 37 bancarelle

Oggi il mercato settimanale riapre a pieno regime. Spiega l’incaricato al commercio Davide Furlani: «Saranno circa 200 i banchi che trasformeranno il paese in un unico grande mercato. Gli ambulanti, in maggioranza, potranno tornare ai posti tradizionali e la gente li potrà trovare dove sono sempre stati. Ci sono però delle eccezioni che interessano 37 banchi: per ragioni di sicurezza tutta l’area merceologica di via Mazzini, che presenta dei punti critici, viene spostata nel piazzale Vittorio Veneto, attiguo alla biblioteca comunale. Già da oggi verranno messi i cartelli e non si potrà parcheggiare». Rimangono salde tutte le norme relative alla sicurezza. Continua Furlani: «Dobbiamo ricordare ai visitatori l’obbligo della mascherina, dei guanti e del distanziamento. Gli ambulanti che saranno collocati ad un metro di distanza, dal canto loro, forniranno liquido igienizzante e, in alcuni casi, come l’abbigliamento, anche i guanti». Nei quattro mercati che hanno preceduto questa riapertura generale si è registrato sempre un boom di presenze. «Anche oggi ci aspettiamo un grande afflusso di visitatori ai quali raccomandiamo il rispetto delle misure previste», conclude Furlani. Il servizio d’ordine sarà affidato alla Polizia municipale, coadiuvata dai volontari della Protezione civile di Bussolengo. L’area del mercato non sarà per ovvie ragioni recintata, ma ci sarà solo da rispettare le regole distanziamento individuale. «Abbiamo lavorato assieme alle associazioni di categoria», conclude il sindaco Roberto Brizzi, «per poter arrivare a questo risultato. Credo sia un motivo di ripartenza per il paese, per tutti i commercianti e le loro famiglie». •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie