Il luogotenente Turetta è il nuovo comandante

Il luogotenente Franco Antonio Turetta
Il luogotenente Franco Antonio Turetta

Il luogotenente Franco Antonio Turetta, è il nuovo comandante della Stazione carabinieri di Pescantina. Turetta, nato a Piazzola sul Brenta (Padova) il 7 aprile 1965, si è arruolato nell’Arma dei carabinieri molto giovane, quando aveva appena 19 anni. Dopo alcuni anni dal suo ingresso nell’Arma quale carabiniere, ha vinto il concorso per accedere alla Scuola sottufficiali di Firenze da dove, al termine del previsto biennio di studi, è stato destinato alla stazione dei carabinieri di San Giovanni Ilarione. È insignito di numerose benemerenze e onorificenze militari e civili, tra le quali quelle della Medaglia militare d’oro al merito di lungo comando e di Cavaliere dell’ordine al merito della Repubblica italiana. Durante la sua carriera ha avuto modo di fare anche esperienza all’estero, partecipando alla missione Multinational Specialized Unit (Msu) in Kosovo per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica a supporto delle autorità locali e per il reinserimento dei rifugiati. Promosso maresciallo nel 1995, ha assunto il comando della Stazione dei carabinieri di Negrar, dove ha maturato significative esperienze in ambito investigativo, ottenendo importanti successi nel contrasto dei reati contro il patrimonio e la persona, riscuotendo il plauso della cittadinanza. La sua permanenza a Negrar è terminata nel 2017, anno in cui è stato trasferito alla Stazione dei carabinieri di Pescantina, all’epoca guidata dal luogotenente Nicola Cipriani andato in pensione circa due anni fa. Nel frattempo il comando della Stazione di Pescantina è stato retto sino ad oggi in modo temporaneo dal luogotenente Turetta al quale la scala gerarchica, considerarti gli ottimi risultati raggiunti in questo breve periodo, durante il quale si è fatto anche molto apprezzare dalla popolazione divenendo un importante punto di riferimento, ha voluto affidare la titolarità del Comando della stazione. «Con il luogo tenente Franco Turetta», spiega il sindaco di Pescantina Davide Quarella, «è in atto una stretta collaborazione sui principali temi del paese che riguardano l’ordine pubblico. È una persona di grande esperienza sul campo e può contare su una notevole conoscenza del territorio. Gli obiettivi comuni che le due istituzioni, Comune e Arma, stanno perseguendo vogliono garantire la sicurezza a tutti i cittadini e alle attività economiche del territorio». «Un grazie ai superiori del luogotenente Turetta che lo hanno voluto a Pescantina», conclude il sindaco, «dove sicuramente troverà tutta al collaborazione necessaria per svolgere al meglio il suo incarico». •

Lino Cattabianchi