CHIUDI
CHIUDI

29.06.2019

Marcia sui colli dedicata al fondista Loris Pimazzoni

Domani, con partenza alle 8.30 da piazza Ruffoni, ci sarà la marcia podistica non competitiva sui colli di Grezzana, organizzata dal Gruppo Marciatori, con il patrocinio dl comune. Come di consueto sono tre i percorsi: 5, 10 (con dislivello di 181 metri) e 17 chilometri (il dislivello è di 481 metri). In tutti i percorsi i partecipanti attraverseranno i parchi delle tre più importanti ville del capoluogo: Villa Arvedi, Villa Bevilacqua Lazise Giusti (Palazzo rosso) e Villa La Carrara. Confermata anche la quota di partecipazione dello scorso anno: 3,50 euro per i non tesserati e 3 euro per i tesserati. Gli organizzatori hanno dedicato questa marcia all’atleta Loris Pimazzoni, il fondista scomparso improvvisamente lo scorso 29 marzo 2019 all’età di 62 anni. Era nato a Grezzana il 6 luglio 1956 e fu uno degli atleti tra i più forti degli anni Ottanta. Nel 1983 conquistò il suo primo titolo italiano sui 10.000 metri all’Olimpico di Roma, bissato nel 1985, partecipò nel 1987 anche ai campionati del mondo a Seul. La sua scomparsa è stata considerata, nell’ambito dell’atletica, la perdita di una grande testimonianza di coraggio e forza che Loris Pimazzoni sapeva trasmettere ai giovani atleti. Le sue esequie sono state celebrate il 5 aprile, nella chiesa parrocchiale di Grezzana, dove ricevette il battesimo e visse tutta la sua adolescenza ed ha portato con sé la sua predilezione ad essere vicino alle persone meno fortunate. Tanto che gli organizzatori, in memoria anche di questo, hanno deciso di devolvere parte dell’incasso della marcia numero 36 alla Piccola Fraternità di Corbiolo. Ritornando alla competizione sportiva, come sempre molto partecipata, le solite raccomandazioni: rispettare gli orari e l’ambiente, l’utilizzo degli appositi contenitori per i rifiuti e «divertirsi con gioia e partecipazione». •

Alessandra Scolari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1