CHIUDI
CHIUDI

11.09.2019

La rivoluzione della viabilità Fissati 850 interventi in 2 mesi

Ragazze attraversano sulle strisce appena ridipinte   FOTO AMATO
Ragazze attraversano sulle strisce appena ridipinte FOTO AMATO

Il Comune sta mettendo mano agli attraversamenti pedonali e agli incroci, per garantire l’incolumità di passanti e ciclisti con un investimento di 15mila euro. Il progetto sulla «messa in sicurezza degli utenti «deboli» della strada» prevede il rifacimento della segnaletica orizzontale, con la riverniciatura degli attraversamenti pedonali, dei segnali di stop e degli «obbligo di precedenza». I lavori, iniziati in questi giorni, interesseranno tutto il territorio comunale. «L’obiettivo», ha spiegato il comandante della polizia locale Russo Cataldo, «è quello di migliorare la visibilità degli attraversamenti per automobilisti e pedoni, realizzarne alcuni di nuovi in zone particolarmente pericolose e sistemare la segnaletica danneggiata dal maltempo». Si è cominciato a Grezzana in zona San Carlo dove è stato sistemato l’attraversamento pedonale in Via Enrico Da Porto, approfittando anche di un lampione esistente. In Viale Venezia ci sono nuove strisce pedonali e rifatte le linee di intersezione con Via Roma. È allo studio inoltre la segnaletica delle strisce Via Roma-Palazzo municipale (adiacente gelateria Ciao), risultate pericolose per pedoni ed automobilisti. A Lugo, in via Udino Bombieri sono stati inseriti nuovi attraversamenti colorati di rosso. In Via Fontana, è stato dato maggior risalto al percorso pedonale (segnaletica e omini) tra la sala monsignor Fasani, sala molto frequentata dai bimbi delle elementari e utilizzata come palestra, e le scuole. A Stallavena, davanti alla chiesa, verranno realizzate nuove strisce pedonali in Via Chiesuola. Un nuovo attraversamento verrà inserito tra Via Angiolina e Via Bettelloni e, inoltre, sarà completata la corsia pedonale dalle scuole elementari (Via Tinazzi) fino a Via Tubaldini, con relativo rifacimento dell’incrocio e delle strisce pedonali (colorate di rosso) per essere più visibili. Ad Azzago verranno riverniciate le strisce pedonali e i vari incroci, nonché nel centro paese la velocità sarà ridotta a 30 chilometri orari. A Romagnano, verranno rifatti gli attraversamenti pedonali e alcuni percorsi pedonali. Verranno inoltre rivisti i limiti di velocità sulla strada Romagnano-Azzago, il limite sarà portato a 70 chilometri orari. Anche ad Alcenago, in località Coda, verranno sistemate le strisce pedonali e posizionata, a sud dell’intersezione delle due strade, la fermata dello scuola-bus. Questi sono solo alcuni interventi del progetto che prevede la sistemazione di 200 attraversamenti pedonali e 650 incroci. Inoltre, hanno riferito in comune, potrebbero essere aggiunte altri interventi sempre volti a garantire una maggiore sicurezza ai pedoni e automobilisti. Il sindaco Arturo Alberti ha aggiunto: «È giusto sistemare la segnaletica per la sicurezza ma è importante la collaborazione dei cittadini per una nuova cultura dell’educazione stradale. Chi guida deve essere consapevole che quando non osserva i segnali stradali, mette a rischio anche la sicurezza e l’incolumità altrui». Questi lavori, meteo permettendo, dovrebbero essere ultimati entro il 30 ottobre. •

Alessandra Scolari
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1