CHIUDI
CHIUDI

11.01.2020

La ciclopedonale diventa realtà

Ciclisti pedalano su una ciclopedonale
Ciclisti pedalano su una ciclopedonale

Proseguono i lavori per la realizzazione della pista ciclopedonale Grezzana- Stallavena. Si tratta del primo stralcio che metterà in sicurezza il tratto di strada da località Carrara (rotonda dell’ecocentro) fino a Stallavena. Il progetto redatto dall’ingegner Andrea Bogoncelli, che è anche direttore lavori, dello studio C.m.m.s. associati di Arcole, ha un costo complessivo di 520mila euro. Le coperture sono previste da un finanziamento del 50 per cento della Regione Veneto (260mila euro), attraverso un apposito accordo di programma - tra Comune e Regione – nel quale sono stati concordati i termini di erogazione del contributo assegnato a seguito della graduatoria approvata con delibera della Giunta regionale del 4 dicembre 2018. Per il restante 50 per cento saranno utilizzati mezzi del bilancio comunale appositamente impegnati, a seguito dell’approvazione del progetto esecutivo dell’opera avvenuto il 10 gennaio 2019. Ad aggiudicarsi il lavoro (tredici le ditte concorrenti) è stata la ditta Albertini Giovanni Srl con sede a Lavagno che ha offerto un ribasso del 15,54 per cento sull’importo dei lavori a base d’asta (422mila, più 17.110 euro, importo non soggetto a tale ribasso). Un’opera che diventerà realtà - almeno per il primo stralcio - entro giugno 2020 (per i lavori sono previsti 180 giorni). Della ciclopedonale Grezzana-Stallavena si parla da anni, dopo aver verificato il successo dalla pista ciclopedonale Grezzana- Marzana (frequentatissima), realizzata dall’amministrazione Mauro Bellamoli. Prevedibile qualche disagio sulla viabilità. Il comandante della polizia locale Russo Cataldo per garantire la viabilità pubblica e lo svolgimento dei lavori in sicurezza, ha emesso un’ordinanza per l’istituzione del senso unico alternato, regolato da semaforo mobile fino alla fine dei lavori, dalle 8 alle 18 in via Carrara, Cologne e Tubaldini. •

A.SC.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie