CHIUDI
CHIUDI

26.10.2019

Capriolo investito
e trascinato vivo
Si cerca il «pirata»

Un capriolo
Un capriolo

La Polizia provinciale cerca testimoni di un fatto accaduto il 10 ottobre scorso in una strada di Stallavena. In un incidente stradale è rimato agonizzante sull’asfalto un capriolo. Episodi del genere sono purtroppo frequenti, ma quello che distingue questo caso è la particolare crudeltà nei confronti dell’animale, come riferisce la comandante provinciale Anna Maggio: «Incidenti simili accadono spesso nelle zone di montagna, vittime non solo i caprioli ma anche altre specie di fauna selvatica. Ciò che in questo caso è sconcertante è la particolare crudeltà della dinamica. L’animale è stato investito e sbalzato in avanti sull’asfalto. Ma il conducente non si è fermato, continuando la sua corsa con l’animale incastrato nelle lamiere dell’auto, trascinato per metri, come dimostrano le ferite riscontrate». Così è stato inevitabile sopprimere l'animale, ferito in modo troppo grave.

Vittorio Zambaldo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1